Torna "Tutto molto bello", il primo torneo di calcetto per etichette indipendenti (13-14 settembre 2014 - Parco DLF Ferroviario, Bologna)


Torna anche quest'anno “Tutto molto bello”, il primo torneo di calcetto per etichette indipendenti ideato da Sfera Cubica con la collaborazione di Locomotiv Club, in programma sabato 13 e domenica 14 settembre a Bologna, presso il parco del DLF Ferroviario e inserito nell'ambito di “Bè bolognaestate 2014”, il cartellone di eventi estivi promosso e coordinato dal comune di Bologna. Quest'anno il torneo (con la speciale partecipazione della squadra del Primavera Sound Festival direttamente da Barcellona), oltre alla ormai nota simpatia per Bruno Pizzul a cui deve il suo nome, rende omaggio al grande Vujadin Boškov, recentemente scomparso e abilmente ricordato nel logo di “Prodezze Fuori Area”. Tra gli elementi di comunicazione, quest'anno è stata lanciata la sigla di “Tutto Molto Bello” a cura di Superbox, insieme alle suonerie per chiamata e sms disponibili nel sito dell'evento e a cura de “Lo Studio Spaziale”. Tra le novità di questa edizione, l'edizione 2014 di “KeepON LIVE CLUB Conference”, che riunisce oltre un centinaio tra promoter, direttori artistici e manager di altrettanti club italiani, si terrà venerdì 12 settembre per la prima volta nella città di Bologna. Il meeting ha trovato casa sotto le due torri grazie alla collaborazione con “Modernista”, per fare del raduno una vera e propria giornata di confronto, lavoro e crescita reciproca. Ed è per questo che si è cercato e ottenuto che l'evento si tenesse in una sede prestigiosa e simbolicamente importante come il Museo Internazionale della Musica di Bologna, all'interno del quale si svilupperà un programma di incontri, tavole rotonde, workshop e presentazioni. 


L'assegnazione delle targhe ai migliori live-act votati dagli aderenti al circuito, si terrà invece sabato 13 settembre al Locomotiv Club, con “Tutto Molto Party – KeepOn LIVE CLUB Festival”, il consueto appuntamento con il party del sabato sera di Fuzz Orchestra, Betti Barsantini, Appaloosa, Bologna Violenta, Nicolò Carnesi e dj set a cura di Radio Città del Capo. Tante le attività collaterali di questa edizione, come l'area food & drink “Tutto Molto Gourmet” che quest'anno diventa sempre più ricca grazie alla partecipazione di molti operatori del buon cibo, come Pizzartist, Cento3cento Veg, “Evviva La Patata!”, We Food e ZOO. Anche la domenica mattina sarà possibile vivere il parco con "La Colazione dei Campioni", il brunch della domenica mattina a cura dell'Offelleria Sorelle Fosser, la colazione inglese rivisitata a tema calcistico. Tornano anche “Tutto Molto Market” e il garage sale dedicato all'usato, “Tutto Molto Acustico” e i suoi concerti pomeridiani in acustico attorno alla fontana (dalle 17 in poi, con La Maison, I giorni dell'assenzio, Nongiovanni, Setti, Pochet Cesnut e tanti altri!), la radiocronaca della partite e l'animazione sul campo a cura di Radio Città del Capo, il torneo di subbuteo a cura del club “The Celtic Triangle”, il biliardino libero e tante altre iniziative. Da quest'anno una speciale novità per i più piccoli: l'area “Tutto Molto Bimbi” con letture e laboratori a cura di ZOO, per vivere sempre di più il parco del Dopolavoro Ferroviario. Novità di quest'anno, la festa di chiusura del torneo domenica 14 settembre con“L'ultima data che non c'era dei My Awesome Mixtape”, la band bolognese che ha calcato i palchi internazionali e che ha deciso di chiudere il tour nella propria città in occasione di Tutto Molto Bello. Rinnovata la collaborazione con Cheap, festival di Street Poster Art che durante l'evento realizzerà un'opera di valorizzazione dei muri abbandonati del DLF - Dopolavoro Ferroviario con carta e colla, su un'opera di Simone Cortesi contro l'omofobia: la manifestazione infatti, sostiene “Indie pride – indipendenti contro l'omofobia”. Queste le squadre partecipanti: #hashtag, Agipunk, Audioglobe, Black Candy, Bomba Dischi, Ikebana Records, INRI, La Fabbrica, Garrincha dischi, IRMA records, La Barberia records, La Fame Dischi, Libellula, MK Records, Primavera Sound FC, Radio All Stars, RIFF Records, Soviet Dischi, Promoter All Stars, To Lose La Track, Trovarobato, Unhip, v4v records, Woodworm.

Commenti