L'esercito con gli occhiali a specchio, pubblicati video e singolo degli Africa Unite che anticipano il nuovo disco


E' stato reso noto l'atteso "L'esercito con gli occhiali a specchio", il nuovo videoclip degli Africa Unite diretto da Caroppi e Bragagnolo tramite il sito di La Repubblica. Il singolo anticipa la pubblicazione dell'album "Il punto di partenza", che uscirà questo mese. Il brano in realtà è una libera interpretazione di Madaski su un testo di Quit the Doner - "Quitaly, l'Italia come non la raccontereste ai vostri figli" -, diventato famoso grazie a internet: il suo articolo sui "Cinque buoni motivi per non votare Grillo" è stato letto da 600mila persone. "L'esercito con gli occhiali a specchio" è la tematica che gli Africa Unite stanno affrontando nella "community" se così possiamo definirla, creata su Facebook e chiamata Social Re-Evolution, ovvero la presa di coscienza su come e quanto l'evoluzione della tecnologia e dei social network, se non affrontata in modo lucido, rischi oggi di portarci in un torpore e un'apatia che può farci vedere il mondo attraverso una lente che non corrisponde alla realtà. Spesso nei network l'esercito di pecore umane si perde tra moda, like rapidi e salfie senza andare oltre, senza curarsi di pensare in modo critico. Ma, al di là di un testo forte come da sempre la band di Bunna e Madaski ci hanno abituato, c'è un sound avvolgente e convincente, dove il lavoro in studio degli Africa è magistrale, i campionamenti sono puliti e si sposano da Dio con i ritmi in levare, raggiungendo la perfezione in stili del genere e confermando la band ai vertici mondiali della musica reggae, dub e delle derive elettroniche. Inoltre il singolo vede il featuring del rapper No More Limits. L'album "Il punto di partenza" sarà scaricabile gratuitamente dal sito degli Africa Unite.

Commenti