Appello dei Gazebo Penguins


Riportiamo per intero le parole di Capra dal suo profilo facebook:
Da oggi parte questa roba qua:
http://gazebopenguins.com/colletta/
Oramai son passati un paio di mesi dal giorno in cui ci hanno rubato una bella fetta di strumenti dal furgone.
L’ipotesi peggiore è quella che perdura: ancora non si sa nulla.
Oltre al fatto di aver visto i ladri in faccia, di esser stato colpito dalla loro auto per cercare di fermarli, di aver fatto incubi per giorni in cui la scena si ripeteva in mille modi diversi, oltre al vuoto che resta, sono successe anche cose incredibili.
Un ragazzo mi ha spedito una chitarra fatta con le sue mani. Un altro mi ha mandato una dozzina di pedali per chitarra che non poteva più usare. I ragazzi di Effetti di Clara mi hanno spedito il pedale Agata che era nella mia pedaliera rubata. Altri amici mi hanno prestato pedali a tempo indeterminato fin che ne avessi avuto bisogno. E in tantissimi hanno scritto, si sono fatti vivi. E poi c’è stato qualcuno che spontaneamente ha deciso di darmi dei soldi. Per ricomprare gli strumenti.
Sono passati un paio di mesi, e col resto della banda abbiamo deciso di aprire una colletta, per chi ci aveva chiesto se poteva fare qualcosa, e per noi – chiaramente. Io ho deciso che, pur nella bruttura del tutto, ho già ricevuto abbastanza, e quel che vorrò comprare per riempire i buchi sarà affar mio. Ma tra il materiale rubato non c’era soltanto roba mia: c’erano tutti i piatti della batteria di Roger; c’erano oggetti molto rari che portavamo in tour che amici ci avevano prestato e altri meno rari ma ugualmente prestati in amicizia.
Abbiamo fatto un conto, e per ricomprare la stessa roba (o qualcosa di affine per quegli oggetti pressoché introvabili) che ci è stata sottratta servono circa 3.500€.
Apriamo questa colletta on line perché se qualcuno ha voglia di donare qualcosa, è un gesto di cui saremo grati per sempre.
Se arriveremo alla cifra prevista, sarà grandioso.
Se non ci arriveremo, sarà un aiuto ugualmente grandioso.
Se dovessimo ritrovare tutto nel bel mezzo della colletta, il ricavato lo daremo in beneficenza (per la stessa causa per cui abbiamo organizzato l’ultima Festa del Ringraziamento, cioè contribuire a creare una banda di fiati per le scuole elementari di Finale Emilia).
Se dovessimo ritrovare tutto dopo la fine della colletta, venderemo le robe acquistate e daremo il ricavato in beneficenza.
Questa colletta starà aperta fino alla fine di ottobre, poi ciao.
In queste robe di fundraising si cerca sempre di ricambiare con qualcosa l’offerta che viene fatta: noi il disco l’abbiamo già fatto (e come sempre, solo con le nostre forze), e di particolari regalie al momento non ne abbiamo.
Abbiamo deciso di mettere 3 target di offerta: 10€ ,20€ e 50€
10 € --> download del disco + CD per i primi 50
20€ --> download + serigrafia su carta fatta a mano dai ragazzi di Legno + vinile per i primi 30
50€ --> cd/vinile + invito ad una festa a casa mia, appena sarà primavera, con concerto e pizza in forno a legna, e magari – se saremo pronti – ci troveremo a suonare pure il disco nuovo dei Gazebo Penguins.
Nella paginetta del sito
http://gazebopenguins.com/colletta/
che ha fatto il caro Piter tutto è già funzionante, basta solo fare clic.
Le donazioni verranno raccolte sul paypal di To Lose La Track - shop@toloselatrack.org - verranno raccolti gli indirizzi e tutto quello che serve per ringraziarVi a dovere, oppure via bonifico per chi è più comodo così.

Commenti