Sidoni al Cinema con "Abbraccialo per me". Protagonista è Stefania Rocca


Vittorio Sindoni torna nelle sale cinematografiche italiane con "Abbraccialo per me", dal 21 aprile con Zenit Distribution. Una pellicola autoprodotta dallo stesso regista che, tra dramma e commedia, segue la difficile storia di Caterina - interpretata una bravissima Stefania Rocca, mamma di Francesco, detto Ciccio (Moisé Curia, attore di "Braccialetti rossi"), un ragazzo che ha problemi di disagio mentale in un mondo che non accetta le diversità. In realtà, come si vede nel film, è la stessa Caterina a non accettare la cosa, a non volerla vedere. Questo non mancherà di mettere in crisi il rapporto con la sua famiglia, ovvero con il marito Pietro (Vincenzo Amato) e la figlia Tania (Giulia Bertini), come con gli abitanti del piccolo paese siciliano in cui vive. Unica speranza del ragazzo è la sua creatività: è infatti un bravo batterista. Nel film anche Vincenzo Spadafora, Pino Caruso (il prete don Pino), Paola Quattrini (la professoressa) e Paolo Sassanelli (il maresciallo dei Carabinieri).

Commenti