Nos Primavera Sound: concerti memorabili per il maggior pubblico di sempre



EDIZIONE ECCEZIONALE DEL
NOS PRIMAVERA SOUND CON CONCERTI MEMORABILI E IL MAGGIOR PUBBLICO DI SEMPRE

Il festival si è concluso sabato 11 giugno e ritornerà nel 2017 tra l’8 e il 10 giugno.



La quinta edizione del NOS Primavera Sound, che si è conclusa sabato 11 giugno, ha fatto arrivare nella città di Porto oltre 80.000 persone. Degli abbonamenti interi, esauriti da settimane prima dell’inizio del festival, il 50% è stato venduto in Portogallo e l’altro 50% nel resto del mondo, raccogliendo così 58 diverse nazionalità.
Il concerto dell’artista britannica PJ Harvey, che ha dimostrato di essere ancora una delle figure chiave più carismatiche della musica contemporanea, l’emotivo concerto di Brian Wilson in un viaggio attraverso il capolavoro dei Beach Boys “Pet Sounds” e la presenza eterea della band islandese dei Sigur Rós, sono alcuni dei momenti più belli di questa edizione che rimarranno nella storia.
Durante lo scorso fine settimana, cinquanta artisti sono stati ospitati dal Parque da Cidade. In tutta l’ampia gamma di suoni e stili proposti, si distinguono la band portoghese dei Sensible Soccers, la combinazione di jazz ed elettronica di Floating Points, le taglienti chitarre dei Mudhoney, essenziali per capire la musica alternativa più attuale, iBeach House che hanno dimostrato di essere una delle band più affascinanti dei nostri tempi, la sottile elettronica del duo Kiasmos, il viaggio negli anni ottanta dei Destroyer, il rock creativo dei Deerhunter, guidati da Bradford Cox, le rumorose melodie dei Dinosaur Jr e l’inarrestabile forza delle Savages, una delle grandi conferme di quest’anno.
Per il terzo anno consecutivo, NOS Primavera Sound ha portato lo spirito della festa anche alla città. Primavera nas Virtudes ha proposto concerti delle band portoghesi Holy Nothing, X-Wife, Batida DJ Set e Mister Teaser. Il pubblico dei bambini è sempre più protagonista dell’evento, come si è potuto vedere nella seconda edizione di Mini NOS Primavera Sound: sia bambini che adulti hanno potuto celebrare la bella stagione con le musiche di Benjamim, di They’re Heading West con ospiti e di Luísa Sobral. Oltre a questi concerti, anche diversi workshop e altre attività hanno permesso un pomeriggio pieno di divertimento per tutta la famiglia.
Nell'ultima giornata di sabato, invece, va evidenziata la presenza della band portoghese Linda Martini, del duo francese degli Air, che hanno festeggiato 20 anni di canzoni, del post-rock degli Explosions In The Sky, del ritorno sui palchi dei Drive Like Jehu, del power rock di Ty Segall con i suoi Muggers, dell’elettronica popolare dei tedeschi Moderat, del potente pop di Car Seat Headrest, del punk festaiolo dei Titus Andronicuse della band catalana dei Manel.
Nel 2017, NOS Primavera Sound tornerà al Parque da Cidade nei giorni 8, 9 e 10 di giugnoLunedì 4 luglio saranno già disponibili i primi mille abbonamenti per l’intera sesta edizione del festival.




Commenti