"Bad Moms, Mamme molto cattive" di Jon Lucas e Scott Moore




Prendete Temi, Impianto e Dinamiche tipiche della  commedia americana, trattateli come stereotipi e sporcate ogni cosa a cominciare nei dialoghi quanto più potete, il risultato sarà "Bad Moms, Mamme molto cattive" di Jon Lucas e Scott Moore, ovvero gli sceneggiatori di "Una notte da leoni" e con conseguente  divertimento assicurato. Ma ricordatevi di non esagerare col bilanciare, nel cercare di essere edificanti, nel dispensare morali di ogni sorta, perché finirete col rovinare tutto, perché vi sarete allineati al sistema che cercavate di criticare... il risultato sarà ancora una volta "Bad Moms, Mamme molto cattive" e non si tratta di un ossimoro ovviamente, ma del fatto che il film  parte benissimo, polticamente scorretto, con scene da manuale, mettendo alla berlina i capisaldi, le fondamenta, le istituzioni, per poi frenare e franare rovinosamente sui 30 minuti finali giocando a rassicurare lo spettatore con un happy end dietro l'altro, zucchero e miele, tanto, troppo, dopo aver dispensato squisito veleno. Ergo la pellicola non riesce a compiere quel passo in più, necessario, dall'essere un film da vedere a un film che ti fa divertire e basta. Peccato. Amy (MIla Kunis) è una 32enne in carriera con due figli a carico, che iper stressata cura in maniera maniacale e con lo stesso atteggiamento si comporta a lavoro, dove fa il doppio delle ore per cui è pagata, mentre il marito la trascura e la dimentica a caccia di relazioni online. La fine della loro unione e l'incontro con altre due madri agli antipodi, una single, l'altra totalmente succube del marito, la portano finalmente a reagire, a ritagliarsi i suoi spazi, a far crescere i propri figli e a trovare l'amore. Tutti questi cambiamenti nell'arco del racconto sono esplicitati più che bene, peccato come scrivevamo poc'anzi che il tutto sia fin troppo prevedibile e che i lieto fine abbondino in maniera copiosa. Riassumendo, una prima mezz'ora da scene cult, una dopo l'altra, una seconda d'assestamento per così dire con tanti momenti comunque da sbellicarsi dalle risate e un'ultima parte didascalica e retorica col sentimentalismo a farla da padrone. Strappa alla resa dei conti la sufficienza, per una regia ordinata, una sceneggiatura a suo modo perfetta, ricca di dialoghi come questi: 

"- Venite a pattinare con me? - No sono troppo indietro col lavoro 
- History channel non sbaglia, siete la generazione migliore"

"Tesoro è tardi... Oh mio... Ti stavi masturbando! 
- No mi stavo solo controllando la prostata 
- Lo sai che mi sono sempre chiesta che tipo di porno ti piace guardare... Oh ma che cos'è tutto quel pelo? 
- E tu chi saresti? Io sarei sua moglie!
- Oh merda - Ti stavi masturbando con una ragazza dal vivo? 
- No no, ecco, stavo cliccando e poi è apparsa... beh si mi stavo masturbando con una ragazza dal vivo. Guardo che ormai è una cosa di tendenza 
- A me sembra un tradimento bello e buono
- No non è un tradimento, non l'ho neanche toccata, tutto il suo pelo è a 3000 km da qui"

"Provi qualcosa per lei? Non ci si masturba online senza provare una certa simpatia, non sono un mostro"

"Oh merda, il vedovo arrapante - Mi arrapa da morire per fortuna la moglie è morta"

"- Dylan tesoro a te come è andata? 
- Ho ingoiato un altro topo"

"- Ma sono soprattutto la madre di due stupende creature Blair e Gandhi"

"- Quando avevo 20 anni appena uscivo fuori di casa venivo sommersa da una marea di cazzi, meteo stabile pioggia di cazzi"

"- Ci sono così tanti cazzi che se solo ti comporti in modo normale qualcuno ti scoperà, cerca solo di non fare la mamma"

"- Io ti sbatto fuori - No cara, non sei tu quella che sbatte, ma tuo marito, che si sbatte un'altra"

"- Quella stronzetta rischia di vincere le elezioni 
- No non le vincerà perché io la colpirò dove fa più male 
- Un pugno nella vagina? 
- Quello che non capisco è perché usciamo ancora con te"

"- E' questo il problema è una perfezionista e tra l'altro non mi fa un pompino dal mio compleanno di 5 anni fa"

"- Ricordate quando vi ho detto che ogni matrimonio è salvabile? Beh questo per voi non vale"

"- Una volta ho sequestrato l'erba a mio figlio e dopo me la sono fumata tutta cazzo! 
-Dammi il tuo numero"

Commenti