When We Rise, miniserie sui diritti gay. Gran cast con Gus Van Sant


Gus Van Sant dirigerà i primi due episodi di una miniserie: "When We Rise". La serie tv vanta già un super cast con Guy Pearce, Mary Louise Parker, Whoopi Goldberg ed è stata scritta e creata da Dustin Lance Black, vincitore del premio Oscar per la sceneggiatura di "Milk", diretto proprio da Gus Van Sant. "When We Rise" andrà in onda a febbraio per ABC e racconta la nascita e l'ascesa del movimento per i diritti gay negli Stati Uniti d'America. Storie vere degli uomini e delle donne, delle famiglie, che hanno lottato per il movimento LGBT fin dai primi anni '70. Attivista lui stesso per i diritti LGBT Dustin Lance Black racconta il movimento partendo dai moti di Stonewall del 1969 fino ad arrivare ai giorni nostri.
La serie si compone di 8 puntate, le prime due sono dirette da Van Sant per l'appunto. Protagonista principale sarà Guy Pearce (Memento), nei panni dell'attivista LGBT Cleve Jones, un quacchero dell'Arizona che nel 1972 si unisce al movimento per i diritti dei gay, cresciuto all'ombra di Harvey Milk, nel 2009 ha guidato la marcia dell'uguaglianza e poi Mary-Louise Parker (Weeds) in quelli di Roma Guy, leader del movimento per i diritti delle donne, Rachel Griffiths (Brothers and Sisters) sua moglie, Diane, Michael K. Williams (The Wire), che vestirà i panni di Ken Jones attivista dei diritti dei neri, che, reduce del Vietnam si unisce al movimento gay ma troverà anche lì forme di razzismo e combatterà per anni contro l'AIDS; e ancora Ivory Aquino, che sarà l'attivista transgeder Cecilia Chung, Whoopi Goldberg, Denis O'Hare, Rosie O'Donnell, T.R.Knight, Mary McCormak, Rob Reiner. 

Commenti