Jazz:Re:Found, annullata la data dei De La Soul. Ma è mistero


A seguito di una comunicazione ricevuta dall’Agenzia DNA Concerti, Jazz:Re:Found è costretto ad annunciare con gran dispiacere che i De La Soul non parteciperanno all’edizione 2016 del festival.

Pur essendo l’esibizione al momento ancora programmata su tutti i canali ufficiali della band, a conferma della corretta contrattualizzazione con il booking, è stato comunicato agli organizzatori di Jazz:Re:Found che il concerto di Torino non avrà luogo, così come altre date già fissate ed annunciate in questo tour, con tanto di restituzione dell’anticipo concordato del cachet – tanto per dimostrare la forma definitiva della decisione. Ufficiosamente si è parlato di motivi famigliari e, in tal caso, è necessario il nostro totale rispetto; ma la voluta mancanza di una dichiarazione ufficiale da parte della band (non solo per tutelare il nome di Jazz:Re:Found, ma soprattutto per avvertire correttamente i propri fan) resta una persistente anomalia. Un comportamento ambiguo e difficile da comprendere, che speriamo verrà spiegato il prima possibile dalla stessa band.

Quello che Jazz:Re:Found può fare è prima di tutto scusarsi col proprio pubblico, pur non avendo colpa alcuna. 

Con tempi strettissimi, il festival ha lavorato per trovare una sostituzione qualitativamente all’altezza per la serata di venerdì 9 dicembre, in cui era prevista l’esibizione della band statunitense. Siamo felici di poter annunciare che proprio uno dei numi tutelari “spirituali” di Jazz:Re:Found, ovvero Gilles Peterson, ha accettato una richiesta last minute per esibirsi. Il dj anglosassone (uno dei “tastemaker” più influenti degli ultimi vent’anni, discografico, da tempo dj e voce radiofonica sulla BBC e vorace collezionista di dischi) è uno dei primi responsabili del matrimonio tra jazz da un lato e club culture nella sua accezione più futurista dall’altro, così come della riscoperta di gemme dimenticate soul, funk, latin, afro. Il risultato sono dj set che sono delle autentiche perle dove la musica diventa una esperienza culturale a trecentosessanta gradi e dove la radici più autentiche del dancefloor si intrecciano coi “futuri possibili” più visionari e sofisticati. Quella di Gilles Peterson non è però l’unica aggiunta di spessore. Sempre a seguito di una richiesta last minute, anche i romani Colle Der Fomento, una delle realtà più solide, consistenti ed efficaci nella storia dell’hip hop italiano, si esibiranno all’interno dell’edizione 2016. Nell’ottica di rendere più omogenea artisticamente la line-up in seguito a tali cambiamenti, inoltre, Sadar Bahar ritroverà Gilles Peterson durante la serata del venerdì e non si esibirà più domenica al Magazzino sul Po come previsto in precedenza, dove potrete ascoltare Dego (2000 Black) dei 4Hero. Infine, a seguito del cambio di line-up, la serata del 9 dicembre si sposterà dal Teatro della Concordia di Venaria allo Spazio Dora di Torino per rendere più favorevoli e accessibili gli spostamenti a tutto il pubblico.

I possessori di biglietto singolo per la data dei De La Soul potranno decidere se richiedere il rimborso o riutilizzarlo per entrare alla serata del 9 dicembre con la nuova line-up, che prevede quindi Gilles Peterson, Sadar Bahar, Colle Der Fomento, Leon Vynehall, Clap Clap, Dj Khalab, Abstract, Dj Fede, Painè, oltre alla possibilità (quale titolo compensativo voluto dall’organizzazione di JRF) di accedere con solo 1€ anche all’evento che si terrà al Teatro della Concordia di Venaria sabato 10 dicembre, in cui si esibiranno Underground Resistance, Joe Claussell, Soichi Terada, Stump Valley, Volcov e Abstract.

I possessori del PASS Concordia oltre ad accedere alla serata del 9 dicembre con la nuova line-up e all’evento che si terrà al Teatro della Concordia il 10 dicembre avranno la possibilità di accedere con solo 1€ all’evento di Tony Allen presso Cap10100.

A seguire il Comunicato DNA Concerti ed il programma aggiornato del festival.


COMUNICATO DNA Concerti

Con grande dispiacere, dobbiamo annunciare l’annullamento della data dei De La Soul, prevista a Torino il prossimo 9 dicembre 2016, nella cornice del festival Jazz:Re:Found. Pur essendo al momento la data ancora confermata sui canali ufficiali della band, ci è stato comunicato dai suoi rappresentanti che per problemi personali i De La Soul non saranno in grado di mantenere l’impegno preso. A queste parole è seguita immediatamente da parte del management degli artisti la restituzione dell’anticipo del cachet, già regolarmente versato come da accordi, a conferma del carattere definitivo (ed insindacabile) di questa decisione.

Il resto del programma del festival è pienamente confermato, con anzi alcune aggiunte in arrivo. Per informazioni sugli aggiornamenti in line up e sugli eventuali rimborsi per i biglietti relativi alla giornata in cui era prevista l’esibizione dei De La Soul: www.jazzrefound.it

Commenti