Serie tv: i promossi e bocciati di dicembre


Durante il mese di dicembre poche sono le serie tv rinnovate e cancellate, i network si prendono sempre un periodo di pausa ed è fondamentalmente un momento di transito tra la prima parte della stagione e la seconda che prende il via proprio in questi giorni. Ad essere rinnovati sono stati:  "Luke Cage" e "Hathers Back Off" della Netflix entrambe per una seconda stagione e "Le Amiche di Mamma" per una terza. "People of Earth" e "Search Party", entrambe della TBS ed entrambe promosse per una seconda stagione, e poi ancora "Stan Against Evil" della IFC, sempre per un secondo anno. La Showtime rinnova "Shameless" per la stagione numero 8, malgrado il calo degli ascolti della settima. Infine la USA Network ha deciso di dare un'altra chance a "Shooter". 


La ABC ha ordinato un episodio in più per: "American Housewives", "Speechless", "Fresh Off the Boat" e "The Middle", portando le loro stagioni a quota 23 episodi. Ha poi ordinato due episodi in più per "black-ish" e "The Goldbergs" - quest'ultimo tra l'altro è appena partito nei pomeriggi comedy di Italia 1 - portando le loro stagioni ad un totale di 24 episodi. Nella categoria dei bocciati troviamo: "Good Girls Revolt" della Amazon, dopo una sola stagione; finalmente la The CW ha deciso di fare fuori "Reign" dopo quattro stagioni; stessa cosa per "Salem" della WGN, eliminato dopo tre stagioni. Entrambe le serie potevano finire decisamente molto prima. Le bocciature di cui ci dispiace maggiormente e delle quali dubitiamo, sono due: quella di Tv Land che ha deciso di non riportare in scena per il terzo anno "Impastor", una delle comedy più divertenti degli ultimi anni e la scelta della Netflix di cestinare "Marco Polo", dopo appena due stagioni. Finisce quindi così, almeno per il momento, l'esperienza statunitense degli italiani Lorenzo Richelmy e Pier Francesco Favino, protagonisti dello show.

Commenti