Writer Guild Awards: ecco tutti i premi


La 69° edizione dei WGA, Writer Guild Awards, i cui premi vengono dati dal sindacato degli sceneggiatori, svoltasi ieri sera in quel di Los Angeles, hanno decretato vincitrice assoluta la FX, canale via cavo di proprietà della Fox, premiando quasi esclusivamente le tre serie del canale che hanno vinto un po' ovunque: “The Americans”, “Atlanta” e “American Crime Story”, lasciando quasi completamente a bocca asciutta tutti gli altri. Ma andiamo per ordine:

Miglior Drama: “The Americans” (FX). Batte: “Better Call Saul” (AMC), “Game of Thrones” (HBO), “Stranger Things” (Netflix) e “Westworld” (HBO).

Miglior Comedy: “Atlanta” (FX). Batte: “Silicon Valley” (HBO), “Transparent” (Amazon), “Unbreakable Kimmy Schmidt” (Netflix) e “Veep” (HBO).

Miglior nuove serie: “Atlanta” (FX). Batte: “Better Things” (FX), “Stranger Things” (Netflix), “This is Us” (NBC) e “Westworld” (HBO)

Miglior miniserie o film tv originale: “Confirmation” (HBO). Batte: “American Crime” (ABC), “Harley and the Davidsons” (Discovery) e “Surviving Compton” (Liferime)

Miglior miniserie o film tv adattamento: “American Crime Story” (FX). Batte: “11/22/63” (HULU), “Madoff” (ABC) e “Roots” (History Channel)

Miglior Serie Animata: “Bojack Horseman” (Netflix). Batte: “I Simpson” (FOX), “Elena of Avalor” (Disney Channel) e “Star Wars Rebels” (Disney XD)

Miglior episodio di una serie Drama: “This is Us”, per l'episodio numero 9 della prima stagione dal titolo “The Trip” scritto da Vera Herbert (NBC)

Miglior episodio di una serie Comedy: “Unbreakable Kimmy Schmidt” per l'episodio numero 2 della seconda stagione dal titolo “Kimmy Goes on a Playdate!”, scritto da Robert Carlock (Netflix)


Commenti