Terzo appuntamento di Mondovisioni con "The girl who saved my life"


Martedì 7 marzo, ore 21.15, Kinodromo@Cinema Europa
Terzo appuntamento di Mondovisioni con
"The girl who saved my life"

- I documentari di Internazionale e CineAgenzia a Bologna, a cura di Sfera Cubica e Kinodromo -

"Un viaggio intimo e drammatico nel Kurdistan iracheno, per documentare il destino di 1 milione e mezzo di profughi in fuga dall'ISIS, muovendosi lungo i confini dello Stato Islamico ed entrando nei territori liberati dalle forze curde." 
Guarda il trailer

In apertura al LOFT Kinodromo:
incontro “WelcHome – Una storia di incontri e di accoglienza”


Serata in collaborazione con Mosaico di Solidarietà, COSPE onlus e Terra di Tutti Film Festival
Continua la V edizione di Mondovisioni, la rassegna di documentari selezionati dalla rivista Internazionale organizzata da Sfera Cubica e Kinodromo (da febbraio a maggio 2017).

Martedì 7 marzo ore 21.15 al Cinema Europa di via Pietralata 55 si terrà la proiezione di "The girl who saved my life" di Hogir Hirori, anticipato dall' incontro pre-film al LOFT Kinodromo (ore 19.00) “WelcHome – Una storia di incontri e di accoglienza”, insieme a Martina Chierichini e Giacomo Vecchi, operatori del Centro di Accoglienza Straordinario di Montepastore (BO). Al dibattito sarà presente un richiedente asilo ospite della struttura. Incontro a cura di Mosaico.


La serata è in collaborazione con Mosaico di Solidarietà, COSPE Onlus e Terra di Tutti Film Festival.

IL FILM - Nell’agosto 2014 il regista Hogir Hirori lascia la moglie incinta in Svezia per tornare nella sua terra natale, il Kurdistan iracheno, a documentare il destino di 1 milione e mezzo di profughi in fuga dall’ISIS. Attraverso le persone che incontra Hogir rivive la propria esperienza di rifugiato, e la sua sconvolgente testimonianza è rafforzata dalla profonda identificazione con i protagonisti. In particolare verrà colpito dall’incontro casuale con la piccola Souad: andare alla sua ricerca gli servirà da bussola per orientarsi nel caos della guerra, muovendosi lungo i confini dello Stato Islamico ed entrando per primo nei territori liberati dalle forze curde.

Regia: Hogir Hirori
Svezia – 2016 – 79′
Lingua: Svedese, curdo – Sottotitoli: Italiani


Guarda il trailer
Leggi la recensione di The Bottom UP

PROGRAMMA SERATA
Ore 19.00 | LOFT Kinodromo | 
“WelcHome – Una storia di incontri e di accoglienza”, incontro con Martina Chierichini e Giacomo Vecchi, operatori del Centro di Accoglienza Straordinario di Montepastore (BO). Al dibattito sarà presente un richiedente asilo ospite della struttura. A cura di Mosaico.

Ore 21.15 | Europa Cinema | 
Proiezione The Girl Who Saved My Life
Introduce il flm Jonathan Ferramola direttore del Terra di Tutti Film Festival.



COSTI
– al Cinema 5 euro con tessera Kinodromo o AICS (entrambe si possono fare sia al LOFT che al Cinema).
– al LOFT l’entrata è libera con tessera AICS obbligatoria.

Per informazioni, partnership e proposte:
eventi@sferacubica.it
www.kinodromo.org

Commenti