The Mick (Fox/Fox Life)


“The Mick” puzza un pò di già visto. Quante sitcom e serie tv hanno parlato di zie e zii costretti a doversi occupare dei nipoti perché i genitori sono stati arrestati, o peggio ancora morti? Tante, troppe. Spesso con la forzatura di unire gli zii ricchi e i nipoti poveri o viceversa gli zii poveri e i nipoti che vivono nell'oro, e quest'ultima è proprio l'opzione di “The Mick”, serie della Fox creata da Dave e John Chernin, nella quale zia Mickey (Kaitlin Olson), rozza e squattrinata donna di Rhode Island, alla continua ricerca di una felicità che tarda ad arrivare, va in Connecticut a cercare un aiuto economico dalla sorella ricca da far schifo con la quale non ha un rapporto idilliaco. 


Poche ore dopo però scopre che la sorella e il cognato hanno dovuto abbandonare il Paese per sottrarsi alle accuse di frode e quindi Mickey sarà costretta a prendersi cura dei viziatissimi tre nipoti, Sabrina (Sofia Black D'Elia), Chip (Thomas Barbusca) e Ben (Jack Stanton), che verrebbe voglia di strozzarli perfino a noi che seguiamo la serie seduti comodamente sui nostri divani: Sabrina è una diciassettenne ambiziosa ed in perenne contrasto con il mondo intero, Chip è un tredicenne che pensa di essere abbastanza maturo da diventare il nuovo capo famiglia, ma risulta alla fine semplicemente arrogante e tirchio, Ben invece è soltanto un bambino che ne combina di cotte e di crude, all'apparenza anche un po' scemo. 


A loro si uniscono le figure della domestica Alba (Carla Jimenez) e dell'ex fidanzato di Mickey, Jimmy (Scott MacArthur), che tenteranno (a modo loro) di aiutare la donna nel difficile lavoro di tutore. Insomma niente di nuovo all'orizzonte. “The Mick” va a poggiarsi su una trama scontata, banale e alla fine anche poco divertente. Il cast fa il suo, ma non c'è molto altro da tenere in considerazione. Nonostante tutto la serie sta avendo sorprendentemente un discreto successo di pubblico e noi continueremo a non capire mai il publlico statunitense che premia serie discutibili e visibilmente ripetitive che calcano forzatamente la stessa trama da anni, contro invece serie innovative e anche più divertenti che spesso vengono cestinate nel giro di poco. Ma tant'è che così spesso funziona e ce ne faremo una ragione. La serie va in onda anche in Italia su Fox Life dal 28 febbraio.

Personaggi e doppiatori:

Mickey Murphy (Eleonora De Angelis)
Sabrina Pemberton (Letizia Campa)
Alba (Francesca Manicone)
Chip Pemberton (Riccardo Suarez)
Ben Pemberton (Gabriele Meoni)
Jimmy (Simone Mori)

Commenti