LIBERI DI SPARARE? Quinto appuntamento di Mondovisioni con "Under The Gun"

DOMANI, Martedì 11 aprile, ore 21.15, Kinodromo@Cinema Europa
LIBERI DI SPARARE?
Quinto appuntamento di Mondovisioni con
"Under The Gun"
 sul delicato, articolato e dibattuto tema del possesso di armi da fuoco negli Stati Uniti d'America

- I documentari di Internazionale e CineAgenzia a Bologna, a cura di Sfera Cubica e Kinodromo -

"Il film parla del diritto che sta trionfando nell'era Trump." 
Guarda il trailer

In collaborazione con Human Rights Nights
Continua la V edizione di Mondovisioni, la rassegna di documentari selezionati dalla rivista Internazionale organizzata da Sfera Cubica e Kinodromo (da febbraio a maggio 2017).

Domani, martedì 11 aprile ore 21.15 al Cinema Europa di via Pietralata 55 si terrà la proiezione di "Under The Gun" di Stephanie Soechtig, acclamato e premiato in diversi concorsi e vincitore del premio di “scelta del pubblico” al Boulder International Film Festival del 2016, Under the Gun è un documentario che tratta il complicatissimo tema delle armi negli Stati Uniti cercando di porsi da un punto di vista diverso rispetto a quello a cui siamo abituati, cercando di porre il focus non solo sulle stragi e i contesti di violenza civile ma sulla difficoltà e sugli ostacoli che impediscono la regolarizzazione del mercato. Il film sarà anticipato dalle 19.45 al LOFT Kinodromo di via San Rocco 16 da un Incontro sulla politica americana nell'era di Trump con Joanne Maloney di UNIBO e Democrats Abroad e Giulia Grassilli di Human Rights Nights.

La proiezione sarà introdotta da Matteo Battistin, del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell'Università di Bologna sul tema del possesso di armi da fuoco negli Stati Uniti, in particolare di come è stato "inventato" un diritto che all’origine e per gran parte dell’Ottocento e ancora per una parte del Novecento non esisteva, o almeno non nella forma odierna che statrionfando con Trump.


La serata è in collaborazione con Human Rights Nights.

IL FILM - Un amaro riepilogo di eventi e opinioni che hanno segnato l’infinito dibattito sul possesso di armi negli Stati Uniti, e insieme la denuncia il cinico immobilismo della politica, anche di fronte al continuo aumento di morti per colpi d’arma da fuoco e sparatorie di massa. Attraverso da una parte l’esperienza delle famiglie colpite dalle stragi di Newtown, Aurora, Isla Vista e Tucson, o dalla violenza quotidiana in città come Chicago, e dall’altra gli interessi della potente lobby della National Rifle Association e le ossessioni dei suoi membri, il quadro impressionante di un tema che resta determinante nella campagna presidenziale e nell’attualità americana.

Regia: Stephanie Soechtig
Stati Uniti – 2016 – 106′
Lingua: Inglese – Sottotitoli: Italiani


Guarda il trailer
Leggi la recensione di The Bottom UP

PROGRAMMA SERATA
Ore 19.45 | LOFT Kinodromo (via San Rocco 16)

- Incontro sulla politica americana nell'era di Trump con Joanne Maloney di UNIBO e Democrats Abroad e Giulia Grassilli di HRN. A cura di Human Rights Nights.
Ore 21.15 | Europa Cinema | 
- Introduce il film Matteo Battistini del Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali dell'Università di Bologna
- Proiezione Under The Gun



COSTI
– al Cinema 5 euro con tessera Kinodromo o AICS (entrambe si possono fare sia al LOFT che al Cinema).
– al LOFT l’entrata è libera con tessera AICS obbligatoria.

Per informazioni, partnership e proposte:
eventi@sferacubica.it
www.kinodromo.org

Commenti