Upfront 2017: le serie tv della NBC



Ed eccoci arrivati ad uno degli appuntamenti più attesi dell'anno televisivo statunitense: gli UpFront di maggio. E come sempre si inizia con la NBC. Iniziamo dalle serie tv promosse dal network che rinnova la sua serie più longeva: “Law & Order: unità speciale” per la diciannovesima stagione. Nella sezione “Chicago”, la rete preferisce ancora non sbilanciarsi sull'affare “Chicago Justice”, lasciando così in sospeso la decisione sul rinnovo, che potrebbe avvenire con un numero inferiore di episodi, invece “Chicago Fire” viene promosso per la sesta stagione, “Chicago P.D.” per la quinta e “Chicago Med” per la terza. Ovviamente tornerà anche “This is Us” per una seconda e terza stagione, tra l'altro la NBC ha deciso di spostare lo show al giovedì, visto il successo spera così di recuperare punti rating in un giovedì sera che per la rete è sempre stato ostico, mentre il martedì vedrà protagoniste le sitcom “Superstore” e “The Good Place”, rinnovate per la terza stagione la prima e per la seconda l'altra. 


A sorpresa torneranno anche: “Blindspot” e “Shades of Blue” entrambe per la terza stagione, nonostante i dati audience non certamente idilliaci. Confermata la quinta stagione per “The Blacklist”, mentre tra le novità di quest'anno in 3 superano il turno e vengono riconfermate: “Great News”, “Taken” e “Timeless”, quest'ultima tra l'altro era stata qualche giorno fa cancellata, ma recuperata in corsa grazie ad un accordo con la Sony, casa di produzione dello show. Le serie tv cancellate invece sono soltanto 4: “Aquarius”, dopo due stagioni, “Grimm”, dopo sei, “Powerless”, “Emerald City” e “The Blacklist: Redemption” dopo una sola. Resta in bilico anche “Trial & Error”, mentre per l'estate arriverà “Midnight: Texas”, dal 24 luglio. Ma adesso scopriamo le serie che la NBC ha deciso di ordinare per la stagione 2017/18 e cominciamo dai drama.


“The Brave” - che andrà in onda il lunedì sera già da fine settembre, subito dopo “The Voice” - racconta la storia del vicedirettore della Defense Intelligence Agency, Patricia Campbell, interpretata da Anne Heche (“Quantico”, “Men in Trees”), e del suo team che hanno a disposizione una serie di modernissime tecnologie per aiutarli nel loro lavoro. Mike Vogel (“Under the Dome”) è Adam Dalton, colui che guida la squadra e che si impegna per salvare le vite in giro per i luoghi più pericolosi della terra.

“Good Girls”, racconta invece la vita di tre donne Beth, Annie (Mae Whitman) e Ruby (Retta), la prima viene tradita dal marito e coinvolge la sorella Annie e la sua migliore amica Ruby a cambiare drasticamente la propria vita partendo da una rapina. Le tre donne infatti cercheranno di rapinare con delle pistole giocattolo un supermercato, ma qualcosa andrà storto e fuggire diventerà molto complicato.

Mike Vogel

Nella prossima stagione arriverà anche l'ennesimo spin-off di “Law & Order”, dal titolo: “True Crime: the Menendez Murders”. In questo caso il cambiamento sta nel portare in scena una serie antologica che va tanto di moda negli ultimi anni, raccontando in ogni stagione un fatto realmente accaduto. Si inizierà con la storia dei fratelli Menendez per l'appunto, accusati di aver ucciso i propri genitori in quel di Beverly Hills. Nel cast: Edie Falco (“Nurse Jackie: Terapia d'Urto”) e Gus Halper. Otto saranno gli episodi complessivi.

Sarah Shahi (“Person of Interest”) sarà la protagonista di “Reverie”, nel quale l'attrice interpreta Mara Kint, ex negoziatrice di ostaggi che dopo una tragedia che la porta a cambiare vita viene richiamata per aiutare delle persone che si sono perse dentro una realtà virtuale. Nel cast anche Dennis Haysbert.

Sarah Shahi

L'ultimo drama sarà “Rise”, tratto da una storia vera, con protagonista un insegnante di un liceo, Lou Mazzuchelli, interpretato da Josh Radnor (“Parenthood”), che decide di prendere in gestione il dipartimento teatrale della sua scuola tentando di coinvolgere non solo gli alunni ma anche i cittadini di tutta la città. Nel cast anche: Rosie Perez e Marley Shelton.

Le situation comedy saranno tre: “A.P. Bio” con protagonista Glenn Howerton (“C'è Sempre il Sole a Philadelphia”), un ricercatore di filosofia che perde il lavoro e decide di mettersi ad insegnare biologia in un liceo. Ben presto però capirà che ha ben poco da insegnare ai suoi nuovi studenti e quindi deciderà di sfruttarli a proprio vantaggio.

Mindy Kaling

“Champions” invece ci porta a scoprire il mondo di Vince (Anders Holm), proprietario di una palestra che non ha grandi ambizioni nella vita, tanto che vive con il fratello Michael (Andy Favreau). Un giorno però la loro vita cambierà drasticamente quando alla porta si presenta un adolescente che dice di essere il figlio di Vince, nato dalla relazione con Priya, interpretata dalla famosa Mindy Kaling (“The Mindy Project”), che è anche creatrice dello show.



Sicuramente però l'attesa più grande della prossima stagione targata NBC rimane il ritorno dieci anni dopo di “Will and Grace” - che andrà in onda il giovedì sera prima di “This is Us” - con la stagione numero 9, che sarà composta da 12 episodi. Non vediamo l'ora di rivedere Debra Missing, Eric McCormack, Sean Hayes e Megan Mullally nei panni dei rispettivi 4 personaggi cult amatissimi: Grace, Will, Jack e Karen.

Pochissime sono le cose che ci sorprendono da queste uniche serie tv che la NBC ha deciso di ordinare per la prossima stagione, di certo sono più le sitcom dei drama che ci lasciano incuriositi, ma non ci resta che attendere ottobre 2017 per capire come andrà la prossima stagione televisiva NBC.


Commenti