UpFront 2017: tutte le serie tv di The CW


E finisce con la The CW l'appuntamento annuale dedicato agli Upfront, anche se nelle prossime settimane continueranno a fioccare notizie in arrivo dai canali via cavo e on demand, ma per quel che riguarda le 5 potenze statunitensi il dado è tratto. E diciamo che effettivamente sono poche le novità che ci aspettano nelle prossima stagione The CW, dato che la rete ha deciso di salvare praticamente tutte le sue creazioni tranne quattro, ma sostituendole esattamente con altrettante new entry, ma andiamo per ordine. Salvate: “Arrow” (6), “Crazy Ex-Girlfriend” (3), “iZombie” (4), “Jane the Virgin (4), “Legends of Tomorrow” (3), “Riverdale” (2), “Supergirl” (3), “Supernatural” (13), “The 100 (5), “The Flash” (4), l'incertezza più grande riguardava “The Originals”, dalla decisione su quest'ultimo telefilm sarebbe poi uscita fuori la scelta di produrre 4 o 5 serie dei 6 Pilot proposti nei mesi scorsi. La decisione finale ha visto la vittoria del telefilm sui vampiri a scapito della cancellazione del Pilot previsto, questo porta “The Originals” a quota 5 stagioni. Le serie invece cancellate sono: “Frequency” e “No Tomorrow”, entrambe dopo una sola stagione, “Reign” dopo quattro e “The Vampire Diaries” dopo otto.


Le quattro serie proposte invece sono tutte dei drama e purtroppo una di queste sarà proprio il tanto temuto reboot di Dynasty, che avremmo tanto evitato. Fallon Carrington (Elizabeth Gillies) è pronta per diventare il nuovo direttore operativo nell'azienda del padre Blake (Grant Show). Quando il padre però chiede a lei ed al fratello Steven (James Mackay) di raggiungerlo nella sua casa, l'uomo non ha assolutamente intenzione di annunciare la promozione della figlia a capo dell'azienda, ma vuole presentare ai figli la sua nuova compagna, Cristal (Nathalie Kelley), che ha praticamente la stessa età di Fallon e presumibilmente le stesse mire di quest'ultima. Comincerà da quel momento la missione di Cristal, quella di voler smascherare a tutti i costi Cristal dal suo piano malefico e per farlo si avvarrà dell'aiuto dell'autista del padre, nonché amante segreto della ragazza, Culhane (Robert Christopher Riley). Quando la figlia metterà nelle mani del padre la scelta tra lei e la nuova compagna ed il padre sceglierà quest'ultima, Fallon deciderà di allearsi con Jeff Colby (Sam Adegoke) acerrimo nemico della famiglia Carrington. Una saga familiare di cui non sentivamo la mancanza, che ci farà sicuramente rimpiangere il ricordo di una serie cult, com'è già stato fatto ai danni di serie come “Dallas” e “90210”, solo per citarne alcuni.

Elizabeth Gillies

Ancora DC Comics per la The CW, con “Black Lightning”. Jefferson Pierce (Cress Williams), padre di due figli, preside di un liceo a New Orleans che è anche rifugio di persone meno fortunate, viene visto nella sua comunità come un eroe, ma anni prima in realtà Jefferson lo era davvero un eroe: sfruttava il suo potere del controllo dell'elettricità proteggendo le strade dai malvagi e facendosi chiamare Black Lightning. Un giorno però ha deciso di mettere da parte il costume ed essere un buon padre per Anissa (Nafessa Williams) e Jennifer (China Anne McClain). Ma ovviamente, appena una banda criminale, i One Hundred, inizierà a mettere in pericolo la città, anche il costume di Black Lightning verrà tirato fuori dall'armadio.

Lucy Hale

“Life Sentence” ci racconta la storia di Stella, interpretata da Lucy Hale, che ha passato gli ultimi otto anni della sua vita pensando di stare per morire a causa del cancro e per questo aveva deciso di mollare tutto e viaggiare per il mondo attendendo la fine. Ma ben presto scopre che il cancro è stato debellato ed ora dovrà fare i conti con tutte le sue azioni poco lungimiranti degli ultimi anni, tipo quella di aver sposato uno sconosciuto, Wes (Elliot Knight) a Las Vegas. Scopre inoltre che, per non farla soffrire, molte delle sue persone più care le hanno nascosto parecchie cose, come la separazione dei suoi genitori, Peter (Dylan Walsh) e Ida (Gillian Vigman), l'infelicità della sorella Elisabeth (Brooke Lyons) che per far contenti i genitori ha rinunciato ai suoi sogni per sposare Diego (Carlos PenaVega). Mentre suo fratello Aiden (Jayson Blair) sta sfruttando la malattia della sorella per sedurre le donne. Un dramedy che potrebbe essere interessante.

Matt Barr

Infine “Valor” ci racconterà la storia di una squadra d'elite dell'esercito americano composta prevalentemente da piloti, chiamata “Shadow Raiders” che vengono spediti in missione segreta in Somalia. Ma arrivati lì tutto sembra andare storto e la missione finisce nel dramma. Solo in due riescono a rientrare Nora Madani (Christina Ochoa) unica donna pilota della squadra e il Capitano Leland Gallo (Matt Barr). Nel cast anche: il fidanzato di Nora, Ian Porter (Charlie Barnett); la moglie di Jimmy (W. Tre Davis), uno degli uomini non rientrati dalla missione, Jess (Corbin Reida); e il comandante della squadra Robert Haskins (Nigel Thatch).


Il network giovane per eccellenza sembrerebbe quest'anno intenzionato a mettere su piazza nuove idee forse non ancora provate, un dramedy che racconta fatti molto reali e un drama militaresco decisamente attuale. Evitando di commentare “Dynasty” e la nuova serie DC Comincs perché saranno sicuramente copie trite e ritrite di cose già viste e sentite in tutte le salse possibili, ci chiediamo invece quanto sia pronto il pubblico della The CW a ricevere due serie la cui trama sembra decisamente più “matura”. Staremo a vedere cosa succederà da ottobre 2017.

Commenti