Le Luci della Centrale Elettrica ecco il video di A forma di fulmine


Nuovo singolo e video per Vasco Brondi "A forma di fulmine" per la regia di Francesco Cabras e con l'interpretazione di Daphne Scoccia. Questo il testo:


Possiamo correre possiamo andarcene / o stare immobili e lasciare tutto splendere / possiamo prenderci possiamo perderci / dirci solamente cose semplici / possiamo ridere e farci fottere / ballare scoordinati e lasciare perdere / possiamo credere farci esplodere / come armi solo chitarre elettriche / possiamo illuderci ballare stando fermi / e fare caso a quando siamo felici / possiamo crescere ma ricordare per sempre / la tua piccola cicatrice a forma di fulmine / poi continuare a vivere / e non avere niente da perdere / possiamo correre non sapere cosa fare / metterci in salvo e poi metterci a piangere / possiamo leggere e non sapere niente / guarire le ferite sparare sulla gente / cantare ninne nanne scatenare guerre / poi riparare i danni dare nomi alle stelle / possiamo ridere guardarci attraverso / vedere al buio un aereo disperso / possiamo vivere notti illuminate / eterne promesse in fondo a piste sterrate / possiamo fare mezze maratone / per raggiungere il tuo cuore irraggiungibile / poi continuare a vivere / e non avere niente da perdere / possiamo correre essere grandine / in queste superpotenze debolissime / possiamo costruire pace e grandi opere / che prima o poi ritorneranno polvere / possiamo andare sulle stelle più lontane / anche se le metropolitane sono circondate / possiamo navigare a vista senza regole / avere tutto da vincere niente da difendere / possiamo illuderci ballare stando fermi / e fare caso a quando siamo felici / possiamo crescere ma ricordare per sempre / la tua piccola cicatrice a forma di fulmine / poi continuare a vivere / e non avere niente da perdere / poi continuare a vivere.







Commenti