Tivoli Chiama!, al via il festival delle arti




Dalle poesie di Michele Placido alla musica di Giovanni Allevi e Teresa De Sio che canta Pino Daniele fino alla satira di Sabina Guzzanti. Dal 30 giugno al 29 luglio "Tivoli Chiama! - Il Festival delle Arti" torna con la terza edizione. La rassegna culturale è nata nel 2015 per la valorizzazione del patrimonio storico-artistico e paesaggistico attraverso lo spettacolo dal vivo.

Il cartellone anche quest’anno si presenta ricco di appuntamenti con grandi nomi della cultura e dello spettacolo. Il 30 giugno l’apertura sarà affidata al Video Mapping della Visual Artist Alessandra Franco sulla Rocca Pia “De Siderum” sul tema “Europa” per proseguire alle 21.30 con il concerto dell’Orchestraccia all’Anfiteatro di Bleso. Il Festival proseguirà con uno spettacolo di musica e poesia di Michele Placido il 2 luglio a Villa Adriana dal titolo “Suite per Voce Solista” accompagnato dalla musica di Marco Zurzolo Quartet. L’8 luglio il maestro Giovanni Allevi in concerto al Santuario di Ercole Vincitore. Sempre al Santuario di Ercole Vincitore il 14 luglio Teresa De Sio canta Pino Daniele e il 27 luglio Sabina Guzzanti porterà in scena il suo spettacolo “Come ne venimmo fuori”.
 
La chiusura del Festival il 29 luglio è affidata allo spettacolo di danza acrobatica “Meraviglia” dei Sonics che si terrà in Piazza Garibaldi, concludendo la kermesse con una grande festa di piazza. A Villa d’Este, nelle splendida cornice della Terrazza della Pallacorda il 6 luglio Barbara Alberti presenterà il nuovo romanzo di Fiamma Satta “Io e lei. Confessioni della Sclerosi Multipla” con letture di una delle più grandi attrici italiane Piera Degli Esposti. Il 15 luglio il Premio Strega 2016 Edoardo Albinati presenterà il suo nuovo libro “Un Adulterio” accompagnato da Francesca d’Aloja nella lettura del testo.
 
Il Festival è realizzato e finanziato dal Comune di Tivoli con il contributo della Siae e in collaborazione con il Mibact, continuando così una collaborazione iniziata nelle passate edizioni e che quest’anno prosegue con il nuovo Istituto Villa Adriana e Villa D’Este e il nuovo direttore,  Andrea Bruciati. L’organizzazione e la produzione esecutiva sono affidati all’A.T.C.L. Associazione fra i Comuni Teatrali del Lazio, di cui il Comune di Tivoli è socio e cofondatore. Per info www.tivolichiama.com








http://www.lilithassociazioneculturale.it/
 



Commenti