Muore suicida Chester Bennington, voce dei Linkin Park


Chester Bennington, voce dei Linkin Park è stato trovato morto nella casa di Palos Verdes Estates, a sud di Los Angeles. Il musicista lottava da anni contro depressione, dipendenza da alcol e droghe, aveva 41 anni. Pare si sia impiccato. Morto suicida come il suo grande amico Chris Cornell, che proprio oggi avrebbe compiuto gli anni. E proprio il 18 maggio scorso, quando anche Cornell ha deciso di porre fine alla sua vita, Chester gli dedicò una lettera sulle sue pagine Social, molto toccante con "tutto il suo amore", cantando al funerale dell'amico Hallelujiah di Cohen. Lascia ben 6 figli. Che la morte di Cornell lo abbia sconvolto sicuramente, ma forse gli ha dato anche il drammatico "coraggio" di un ultimo gesto disperato. 

Numb - Linkin Park: 


In the end: 



 Chester Bennington canta ai funerali di Chris Cornell:


Behind Blue Eyes: 



Commenti