Roswell, un reboot della serie su The CW


Sembra ormai chiaro a tutti che i "reboot", rivisitazioni di serie tv del passato, sono tornate prepotentemente di moda, purtroppo aggiungiamo noi, perché è ovvio che sia un chiaro esempio della mancanza di idee che ormai invade gli showrunner americani. 
La rete per eccellenza dei Reboot, la The CW, infatti, è al lavoro per riportare in tv il cult “Roswell”, durato solo tre stagioni tra il 1999 ed il 2002, che narrava le vicende di un gruppo di extraterrestri che approdavano nella cittadina di Roswell, nel Nuovo Messico, e si relazionavano con gli adolescenti del luogo. 
Non è ancora chiaro cosa voglia fare la The CW, se prelevare alcuni dei vecchi attori e riportarli nella nuova rivisitazione o fare proprio un cast totalmente nuovo, di certo, carte alla mano, non possiamo che aspettarci il peggio, visto che i reboot finora creati dal canale “giovane” statunitense hanno puntualmente distrutto la memoria delle serie madri, ci vengono alla mente tanto per citarne alcuni: “90210”, “Nikita”, “The Carrie Diaries”, e l'imminente “Dynasty”. Per quanto abbiamo amato “Roswell”, ci auguriamo che la The CW cambi idea e non demolisca il bel ricorso che tutti gli adolescenti di quell'epoca hanno ancora oggi dello splendido “Roswell” con Shiri Appleby, Katherine Heigl, Nick Wechsler, Jason Behr, Brendan Fehr e Colin Hanks protagonisti.

Commenti