Paletti racconta "Super" il nuovo album, dal 26 gennaio



Esce il 26 gennaio per Woodworm Label “SUPER”, il nuovo atteso disco di inediti di PALETTI
“SUPER” racconta, con undici canzoni dal sapore inaspettato, le molteplici sfaccettature della sua anima incoerente, parla della condizione umana e delle sue contraddizioni. Un’esperienza musicale che va ben oltre il cantautorato e il synth pop e mette le basi per un electro pop raffinato, che affonda le sue radici nella musica d’autore, per un risultato più che mai attuale.
L’album è stato anticipato da due singoli e video, “La notte è giovane” e “Nonostante tutto”, pubblicato in anteprima su Rollingstone.it
Link a “La notte è giovane”: https://youtu.be/k7nCuSZrfbU
Link a “Nonostante tutto”: https://youtu.be/hksOm5wLBi4
“SUPER” verrà presentato a Milano il 25 gennaio, all’Ambroeus di via Pastrengo 15: inizio alle 19.30. Presenta Luca De Gennaro.

PALETTI PARLA DEL DISCO “SUPER” 
Non importa che tu sia un calciatore, un insegnante o un musicista, qualunque cosa tu faccia fai del tuo meglio e un giorno rimarrai sorpreso da te stesso
Il Socrates della copertina, per esempio, non era soltanto un calciatore raffinato, ma anche un medico, un attivista politico (suo all’80% il passaggio del Brasile da una dittatura militare alla democrazia), un padre, un bohemien, un cantante, un filosofo e un leader carismatico, ma anche una persona con le sue debolezze, che ha però saputo accettare nonostante la loro complessità. Anche l’amore non è cosa semplice da definire, infatti non si deve analizzarlo, bisogna viverlo, nel bene e nel male, con coraggio. Un disco multicolore, ci sono tutte le anime di Paletti e a volte persino si pestano i piedi, ma è sostanzialmente quello il bello della diretta, l’incoerenza fa parte di noi e questo disco riesce a renderla una verità solida e imprescindibile e solo abbracciandola potremmo essere Super.

TRACKLIST
1.             A che serve l’amore
2.             La notte è giovane
3.             lui, lei, l’altro
4.             Più su
5.             Pazzo
6.             Nonostante tutto
7.             Eneide
8.             Capelli blu
9.             Jimbo
10.          Chat ti amo
11.          Accidenti a te


CREDITI
Registrato da Matteo Sandri, Ivan A. Rossi e Matteo Cantaluppi al Mono Studio di MIlano
Registrazioni addizionali effettuate da Simone Piccinelli a La Buca Recording Club di Montichiari (BS)
Mixato da Matteo Cantaluppi al Mirabello Studio di Milano

Masterizzato da Daniele Salodini al Woodpecker Mastering Studio di Brescia

Testi e musica di Pietro Paletti in collaborazione con Mario Cianchi

Pietro Paletti: voci, chitarre, bassi, synth
Matteo Cantaluppi: batterie, percussioni, tastiere, chitarre, programmazioni
Simone Gelmini: batterie in Pazzo e Più Su, percussioni

Assistente di Studio: Matteo Milea

Produzione artistica di Matteo Cantaluppi e Pietro Paletti

Artwork e copertina: Mauro Mazzara
Coordinamento grafico: Iacopo Gradassi

  
PALETTI PARLA DEL DISCO “SUPER” TRACCIA PER TRACCIA

A CHE SERVE L’AMORE: una domanda difficile da fare e alla quale è altrettanto difficile rispondere quando si teme che tutto ciò che si sta facendo all’interno delle nostre relazioni possa non servire quando l’amore decide di sgretolarsi e svanire. Un potente grido di aiuto verso la propria coscienza, un desiderio di maturare senza paura nei confronti della vita di coppia che non può essere sempre un idillio, ma che ha i suoi momenti bui e difficili. Un canto struggente che porta dentro di se la speranza di una crescita. Musicalmente una cavalcata potente e avvincente verso un grido liberatorio e una danza redentrice.

LA NOTTE è GIOVANE: i trent’anni sono il bivio esistenziale di ogni giovane uomo e donna che vuole evolvere e diventare grande ma che ha sempre il desiderio di godersi la vita e non fossilizzarsi negli obblighi che la società ci richiede. Non è possibile e neanche si ha più la voglia di uscire tutte le sere, il divano sembra essere un ottimo alleato ma per molti la soluzione è quella di continuare sempre e comunque a vestire i panni del giovane esperto che ha in realtà molta paura di saltare la staccionata e combatte con tutti i mezzi l’incedere del tempo. Allora la notte è il luogo perfetto per nascondere i difetti e le rughe, per ribellarsi verso chi ci vuole solo in un certo modo e non accetta le molteplici contraddizioni di chi ormai è diversamente giovane.

LUI, LEI, L’ALTRO: un inconsapevole triangolo amoroso, una coppia che sta assieme per comodità ma che ha i suoi segreti che giorno dopo giorno la indeboliscono fino a farla crollare. La promiscuità diventa oggigiorno una componente abituale della vita di coppia ma non riesce a dichiararsi e uscire allo scoperto. Si agisce nell’ombra facendosi irrecuperabilmente male quando però la soluzione è semplice, basta parlare e confrontarsi che tutto si risolve.

PIU’ SU: la ricerca della perfezione estetica ci sta portando a fallire nei rapporti veri, ci si dimentica di noi stessi e si rincorre un mito fallace e fragile per farsi accettare dalla società. La perfezione ha i suoi difetti e il suo disordine e fondamentalmente non esiste. C’è intimamente il desiderio di abbandonare queste catene fatte di sola apparenza e di evolvere in maniera pura e sincera verso un senso della vita più alto e più ampio.
      
PAZZO: la solitudine delle relazioni, la claustrofobia che a volte si crea, gli amici e le passioni personali che vengono fagocitate dall’amore che non lascia più respirare l’individuo. Paletti lo ha  visto succedere al suo migliore amico che si è trovato isolato da tutto per dare unicamente energia a qualcuno che poi l’ha assorbita completamente e se l’è tenuta tutta per se fino a farlo impazzire.

NONOSTANTE TUTTO: l’amore vero non è perfetto, non è sempre facile stare assieme, ma quando ci si ama profondamente può succedere tutto ma si resta legati per sempre. E’ un unione che prescinde la vita stessa, è qualcosa di totale e spirituale che va oltre i litigi, le incomprensioni, i figli, i soldi. Si sta assieme perché qualcosa di più grande di noi e del mondo stesso ha fatto si che ci si sarebbe incontrati. Il segreto di un vero amore duraturo è quello di non lasciarsi mai, nonostante tutto.

ENEIDE: la gioia di aver dato la possibilità ad un’altra vita di nascere e crescere. Diventare padre è  impresa epica e trascendentale dove si rinuncia finalmente un po’ a se stessi e al proprio ego per generare una felicità più ampia e veritiera. Scritta per il figlio Enea.

CAPELLI BLU: la gelosia che non fa dormire la notte, l’insicurezza nei propri mezzi che si genera amando smisuratamente la persona che si ha accanto. Il senso del possesso che diventa ingestibile. La verità è che nessuno ci appartiene e che se ami davvero qualcuno lo rendi libero.

JIMBO: una cavalcata psichedelica con un testo ermetico che desidera appositamente di non essere spiegato. Il brano più libero e aperto del disco.

CHAT TI AMO: le relazioni di coppia 2.0 vissute solo e soltanto in rete per paura della verità e della profondità. Il web che diventa un superficiale maestro di vita, la nozionistica senza la vera pratica rimane soltanto un involucro privo di anima. Una ironica messa in scena di come l’amore può diventare distorto e superficiale nell’era dei social.

ACCIDENTI A TE: un vecchio amore che ritorna all’improvviso e prova destabilizzare, ma che non ha più la forza di un tempo e deve sparire per sempre. Il rifiuto della nostalgia e la presa di coscienza forte che nulla è per sempre e che ora deve finire, perché troppi sono stati i danni e gli errori. Si volta pagina per sempre e si abbraccia definitivamente la nuova vita che ora da gioia e forza.

Commenti