Serie tv: i promossi e i bocciati di gennaio 2018


A gennaio 2018 l'inizio della seconda parte di stagione, e si cominciano a fare un po' di conteggi e a scoprire le carte in vista degli up-front di maggio. I rinnovi di questo mese sono tanti: la CBS promuove senza grandi sorprese “Young Sheldon” per una seconda stagione, stessa cosa che fa la Fox con “The Gifted” e “9-1-1”. La Netflix rinnova “Fuller House” per una quarta stagione, mentre “She's Gotta Have It” e “Suburra”, la serie coprodotta con Rai Fiction, entrambe per una seconda. La ABC promuove due serie: “The Goldbergs” per una una sesta stagione e “Modern Family” per una decima stagione che potrebbe essere l'ultima. La FX rinnova ancora una volta “Fargo” per un quarto anno; la Hulu, forte della crescita di ascolti grazie al successo mondiale di “The Handmaid's Tale”, rinnova “Marvel's Runaways” e “Future Man”, entrambe per una seconda stagione. La Showtime rinnova “The Chi” per una seconda stagione, “The Circus” per una terza così come fanno la Hallmark con “Cheesapeake Shores” e la IFC con “Stan Against Evil”. Raggiunge quota 9, nonostante il calo visibile degli ascolti che comunque la mantiene serie leeder da ormai otto anni, “The Walking Dead” della AMC. La TBS rinnova il cartoon “American Dad” per altre due stagioni, la quindicesima e la sedicesima. Infine, sono state promosse tutte per il secondo anno: “Liar” (ITV/Sundance), “Grown – Ish” (Freeform), “The Tick” (Amazon Video) e “Happy!” (SyFy). 


Passiamo adesso all'altro lato della medaglia: la ABC cancella dopo una sola stagione “The Mayor”, “Somewhere, Between” e “Marvel's Inhumans”; la Freeform saluta dopo 5 lunghi anni “The Fosters”; Netflix boccia “Lady Dynamite” dopo 2 stagioni, mentre la Amazon continua, come ormai fa da mesi, a cancellare le sue produzioni originale in maniera spietata, causa riduzione budget, ed anche questo mese decide di farne fuori ben 3: “I Love Dick”, “Jean Claude Van Johnson” e “One Mississippi”. MTV elimina “The Shannara Chronicles” dopo appena 2 stagioni, così come fanno anche la Hulu con “Shut Eye” e la Showtime con “Dice”, mentre la USA Network fa fuori “Damnation” che non supera il primo difficile scoglio. Infine, notizia dell'ultima ora vedrebbe, intanto la conferma ufficiale dell'addio di Megan Markle, futura principessa inglese, lascerà il ruolo di Rachel in “Suits”, proprio in vista delle sue imminenti nozze, ma arriva un'altra brutta notizia per i fan della serie: a lasciare infatti sarà anche il protagonista assoluto di “Suits”, Mike Ross, interpretato da Patrick J. Adams, che nell'ottava stagione sarà presente soltanto in alcuni episodi.

Commenti