Maleizappa “Un giorno questo cambierà” il video



E' ON LINE IL VIDEO DEL REMAKE DI “Un giorno questo cambierà” DEI MALEIZAPPA.

“Un giorno questo cambierà. Avrò più soldi di quel Berlusconi, cento milioni, televisioni…”

La classe operaia andrà anche in paradiso ma non smetterà mai di credere alle finte promesse elettorali e a quelle dei “Padroni/Direttori Megagalattici”.
Un po’ come la surreale rappresentazione fantozziana, l’italiano medio può passare un’intera vita in fabbrica sulla catena di montaggio o nel piccolo ufficio, ma non smetterà mai di sognare - un giorno - di cambiare in meglio la propria esistenza.
Un cambiamento individuale - tipico dello slogan capitalista “Tutti possono farcela! Tutti possono diventare ricchi!” - che realisticamente non arriverà mai.

Maleizappa escono così - in pieno periodo pre-elettorale - con il rifacimento di “Un giorno questo cambierà”, brano storico contenuto nel primo album “I successi non ancora successi” che racconta in chiave tragico-ironica i sogni, le speranze e le fascinazioni commerciali che subisce l’uomo medio nell'era (neo) berlusconiana e in generale in quella televisiva.

Dalla ricerca forsennata del benessere economico all'aspetto fisico perfetto, al sentirsi parte della cerchia di quelli “bene” - fino all'auto-mortificazione di chi non corrisponde a certi stereotipi televisivi/commerciali.

Se la versione originale del brano è una classica ballad da Festival di Sanremo, questo nuovo arrangiamento sposta le sonorità e l’ambientazione - anche quella del video - verso il pop-jazzy con una leggera e gradevole fumosità da Night Club.

 

Maleizappa - Un giorno questo cambierà [feat. Moka / Jazzy edition]
GUARDA IL VIDEO DI "Un giorno questo cambierà"

Commenti