EUGENIO IN VIA DI GIOIA E WILLIE PEYOTE il video di "Selezione Naturale"


 
"PIU' BULLI, MENO CICCIONI": LA SOCIETA' AL CONTRARIO DEGLI EUGENIO IN VIA DI GIOIA E WILLIE PEYOTE
 
Guarda il video di "Selezione naturale": https://www.youtube.com/watchEIVDG
 

È una collaborazione nata in maniera del tutto spontanea quella degli Eugenio in Via Di Gioia con Willie Peyote per il brano e il video di Selezione naturale, tratti dall’ultimo disco Tutti su per Terra (Libellula Music, aprile 2017).
Un featuring nato in sala prove, come racconta la band stessa: “Un giorno è venuto a sentirci provare mentre stavamo ultimando le canzoni di Tutti su per terra. A un certo punto abbiamo iniziato a suonare questa canzone che era l’unica a cui mancava ancora una strofa e in cui si citavano i rapper. Così, quasi per sfidarlo, gli abbiamo detto che avrebbe potuto scriverla lui. Willie ha preso la cosa seriamente. Due giorni dopo si è ripresentato in sala prove con il testo finito e appena ha eseguito la sua parte ce ne siamo innamorati” .  

Forse proprio arrivando da mondi così lontani” - aggiunge Willie Peyote - “siamo riusciti a tirare fuori questo brano che fa il giro su se stesso almeno tre volte, per smascherare certi pregiudizi e un certo tipo di buonismo di facciata, che prende in giro i rapper come stereotipo del bad boy ma anche i bravi ragazzi che in fondo certe volte sono davvero degli sfigati. Prende in giro tutti noi che ci nascondiamo dietro le nostre debolezze”.

Il video del brano è diretto dal giovane videomaker Giorgio Blanco e, come la canzone, tratta il tema del bullismo ma si spinge un passo oltre, fino alle radici che danno vita a questo fenomeno. Dove e perché prende forma nella nostra mente il concetto di selezione naturale? Gli Eugenio in Via Di Gioia ce lo raccontano attraverso una partita di calcio tra pre-adolescenti in cui sono le aspettative distorte del padre e dell’allenatore, proiettate sul protagonista della partita, a portarlo a compiere azioni che altrimenti non gli apparterrebbero.  Ne emerge una visione del mondo adulto ambiziosa e egoistica, che scarica sugli altri la responsabilità delle proprie frustrazioni e dei propri sogni infranti.
Un peso generazionale che alla fine sovrasta il protagonista del video che sul finale posiziona il pallone in area di rigore abbracciando il principio darwiniano “ il più forte vince sempre”.

Commenti