Alia: il video di "Giraffe" con Patrizia Laquidara


ALIA feat. PATRIZIA LAQUIDARA


"Giraffe"

GUARDA IL VIDEO
LINK

Il clip, diretto da Marco L. Lega, accompagna la title-track del nuovo disco di Alia in uscita il prossimo 25 maggio per Pippola Music / Contempo Records. Una canzone "che contiene un po‘ tutti i temi che vengono trattati all’interno del disco: la ricerca spirituale, il femminile, il senso di compiutezza dell’età matura”.
GUARDA il video di "GIRAFFE feat. Patrizia Laquidara"
In fondo Dio non è che un motivo, per guardare in alto e ci devi passare” canta Alia in Giraffe”, il primo singolo dal nuovo disco in uscita il prossimo 25 maggio per Pippola Music / Contempo Records con distribuzione Egea Music / Artist First.
Il brano – in duetto con Patrizia Laquidara – è accompagnato da un videoclip girato da Marco L. Lega, disponibile da oggi su Vevo e Youtube.

La canzone 'Giraffe' – racconta Alia – contiene un po‘ tutti i temi che vengono trattati all’interno del disco: la ricerca spirituale, il femminile, il senso di compiutezza dell’età matura. Temi che ho cercato di incastrare all’interno delle melodie più pop e fruibili possibile. Anche il video vuole giocare molto sul senso di leggerezza e di colore senza tuttavia tralasciare il significato poetico del brano. Io e Patrizia ci siamo divertiti molto a girarlo e credo che questo traspaia dalle immagini”.

A quattro anni dal precedente disco “Asteroidi”, Alia torna con un lavoro che conferma e potenzia la sua capacità di coniugare rotondità melodiche e afflato poetico nei testi, grazie alla produzione di Paolo Favati (Irene Grandi, Pankow, L’Aura e molti altri) e Marco L. Lega (Marlene Kuntz, Üstmamò)
Le “Giraffe” rosa del retrocopertina suggeriscono una tensione verticale ricorrente ma pure un gusto per il pop sempre decisivo nella riuscita dei brani, talvolta mescolato al funk, alla musica italiana dei '60, a deviazioni sintetiche e a molto altro. Intanto che le liriche alternano storie visionarie, ritratti efficaci in poche pennellate e metafore lievi ma profonde. Per un disco che non risparmia temi importanti porgendoli all'ascoltatore con la lievità e la semplicità di chi sa cesellare i suoni e le parole. Hanno dato il loro contributo a “Giraffe” ospiti come Giuliano DottoriCesare Malfatti, la già citata Patrizia Laquidara, Femina Ridens e l'attrice Elisabetta Salvatori.


Link
https://www.aliacantautore.com
https://www.facebook.com/aliacantautore

Commenti