"AMA Music Festival" in arrivo Digitalism, Leeroy Thornhill (Prodigy) e Holi, il festival dei colori



Ecco il sabato di AMA Music Festival: 

Digitalism, Leeroy Thornhill (ex Prodigy) e Holi, il festival dei colori


Svelato il programma di Sabato 9 Giugno di AMA Music Festival.
La giornata, che inizierà nel primo pomeriggio (dalle ore 15.00 - ingresso 1€ fino alle 18.30, poi 5€), colorerà il cielo di Bassano con i mille colori di Holi, il festival dei colori. Il format più colorato d’Europa, che si ispira alla tradizione indiana, è pronto a ripartire per l’edizione 2018.
Con più di 300 mila presenze nelle passate edizioni, Holi è un fenomeno senza precedenti. Basti ricordare la foto del bacio colorato tra i due innamorati divenuta virale e finita pure sulle copertine dei magazine, oppure il celebre film “Forever Young” con Fabrizio Bentivoglio girato in parte proprio all'interno della tappa a Roma dell’Holi on Tour. 

A seguire, due pezzi da novanta saliranno sul palco di Parco Ragazzi del ’99.
Digitalism sono un duo musicale tedesco Dance punk fondato nel 2004 ad Amburgo composti da Jens “Jence” Moelle e İsmail “Isi” Tüfekçi.
Debuttano nel 2004 con il singolo autoprodotto Idealistic, seguito l’anno successivo dalla hit electro-house Zdarlight, che li consacra al pubblico del clubbing mondiale. 
Proseguono la loro attività producendo numerosi remix e l’album Idealism, del 2007, che raggiunge le 180 000 copie vendute. Contemporaneamente esce l’EP Pogo, di fatto il quarto singolo della band, contenuto anche nell’album medesimo. L’album contiene anche la re-edit di Fire in Cairo dei Cure, intitolata Digitalism in Cairo. Celebre anche il loro remix della hit dei White Stripes Seven Nation Army.
La band è stata più volte paragonata ai Daft Punk, che restano una delle influenze più facilmente percepibili. Proponendosi con un suono prettamente elettronico, tuttavia i Digitalism richiamano spesso e volentieri sonorità e sapori dell’indie rock contemporaneo, fatto nuovo rispetto alla formazione francese a cui sono spesso paragonati. 
Prima dei Digitalism sarà la volta di Leeroy Thornhill, uno dei membri fondatori dei Prodigy, assieme agli stessi Daft Punk forse la più importante band elettronica degli ultimi trent’anni. 
Dopo una lunga permanenza nel periodo di maggior successo, ha lasciato la band per concentrarsi sulle proprie produzioni soliste sotto il nome Flightcrank e rilanciare nuovamente la sua carriera di dj che non aveva avuto tempo di coltivare all’interno della band. Il suo stile musicale si è delineato negli anni dei tour mondiali con i Prodigy, in particolare nella metà degli anni ’90, come un mix di Electrobreaks, old school sample, Hip Hop, rock ed electro conosciuta come Miami Bass. Un grande mash up di breaks ed electro, con un tocco old school. Una miscela esplosiva di elettronica e funk che fa letteralmente scoppiare il dancefloor.
Nei giorni scorsi è stato inoltre lanciato il contest AMA Music Festival. 60 band da tutto il Veneto hanno aderito all’iniziativa ed è attualmente in corso la votazione online.
Le 12 band più votate (sulla pagina Facebook di AMA Music Festival) si potranno esibire in due serate eliminatorie al Vinile Club di Rosà e le due band migliori saliranno sul palco di AMA.
Con questo contest, supportato dall’azienda bassanese di bacchette per batteria Techra, AMA Music Festival vuole sostenere il sottobosco musicale locale, fatto di tantissime band che producono musica inedita, che sperimentano linguaggi, che passano le serate in sala prove, regalando la possibilità di esibirsi in uno dei palchi più prestigiosi della penisola e confrontandosi con un pubblico numeroso e competente.
Le prevendite per la serata e gli abbonamenti per il festival sono disponibili su www.amamusicfestival.com 


Contatti AMA Music Festival
Facebook
Twitter
Instagram
Website

Commenti