"Monina SÌ vs Monina NO" al via la campagna su Musicraiser




Michele Monina lancia su Musicraiser una campagna che gli permetta di sviluppare il suo sito www.iltassodelmiele.com in modo da non dover più scrivere per altre testate. Ecco le sue parole:

Mi metto in palio: il mio regno per un cavallo!

Io, Michele Monina, vi sfido. Haters, lovers, fatevi sotto: volete che continui a scrivere o che me ne stia zitto per sempre?

Sono un giornalista scomodo, lo so. E per certi versi (forse) anche necessario. Scrivo di musica da oltre vent'anni, e da subito ho constatato quanto sia difficile esprimere la mia opinione senza sottostare a pressioni. Per questo, nel corso del tempo, ho scelto spesso di cambiare testata. È successo anche negli ultimi tempi, due volte. Ho così deciso di provare a ballare da solo, come Liv Tyler. Conscio di essere una firma che polarizza i lettori, dividendoli, che si tratti di artisti, addetti ai lavori, o semplici appassionati, tra chi mi ama e chi mio odia, ho deciso di lanciare una sfida. Metto in palio la mia libertà professionale: da un lato la possibilità di continuare a scrivere quello che voglio, dall'altro quella di ritirarmi. 

Questo il senso della campagna realizzata con MusicRaiser: Monina SÌ vs Monina NO. Una campagna in cui i partecipanti potranno aggiudicarsi una serie di premi atti a finanziare la start up di un magazine (sviluppo del mio sito www.iltassodelmiele.com) o a sancire il mio definitivo ritiro dalla critica musicale. Una provocazione lanciata a chi mi ama e a chi mi odia.

A sostenere il SÌ tanti artisti – sotto trovate l'elenco – che hanno messo in palio memorabilia ed esperienze uniche da vivere con loro. Premi che verranno esposti a partire dal 15 giugno nel complesso di Borgo San Rocco, a Muggia (Trieste) e che verranno poi consegnati ad inizio settembre, nel corso di una grande festa-raduno. A sfidare il NO, per ora, me stesso, pronto a “pagare pegno” giorno per giorno con chi vorrà accettare il duello.

A decretare la vittoria del SÌ o del NO sarà la somma raccolta dall'una o dall'altra campagna. Ma siccome una sfida è una sfida, in questa campagna unica al mondo per la sua stessa natura, viene lasciata aperta la possibilità di ricevere nuovi premi da mettere in palio, e quindi nuove sfide da affrontare. 

Haters, Lovers, fatevi sotto: Monina SÌ vs Monina NO, dal 14 maggio al 28 giugno. Io sono qui e vi sto già aspettando.

Commenti