ORTIGIA SOUND SYSTEM Hot Chip, Nouvelle Vague e numerosi boat party si aggiungono al programma





ORTIGIA SOUND SYSTEM

DAL 25 AL 29 LUGLIO 2018
Gli Hot Chip per la prima volta in Italia con il nuovo progetto Megamix, lo speciale boat concert dei Nouvelle Vague e numerosi boat party si aggiungono al programma della quinta edizione del festival.
Hot Chip, Nouvelle Vague, Young Marco, Dj Seinfeld, Suzanne Kraft, Zaltan, Nathy Peluso, Mim Suleiman, C’est Qui: tra esclusive italiane, premiere ed eventi speciali, si amplia ulteriormente il programma di Ortigia Sound System 2018, andando ad arricchire una lineup che comprende già nomi di altissimo livello come James Holden & The Animal Spirits, Erlend Øye, Omar Souleyman e Kamaal Williams.
Amatissimi dal pubblico italiano, gli Hot Chip saranno tra gli headliner del festival con un nuovo progetto presentato per la prima volta nel nostro Paese, “Hot Chip Megamix”, un ulteriore passo in avanti verso il concetto di versatilità che da sempre contraddistingue la band inglese.
Atmosfera rilassata e la splendida visione del tramonto sul golfo di Siracusa. Saranno questi gli ingredienti principali dell’evento di apertura del festival, mercoledì 25, con l’esclusivo boat concert dei Nouvelle Vague, la band che più di tutte ha saputo dare nuova vita ai grandi successi del punk e della new wave con originali sonorità bossanova. Un’occasione unica per ammirare la band francese in un contesto speciale come quello di Ortigia, a bordo di una barca in mare aperto.
Il boat concert dei Nouvelle Vague non sarà l’unico evento in mare di Ortigia Sound System 2018, che anche quest’anno proporrà un ricco programma di boat party, la formula più amata dal pubblico del festival. Dopo lo straordinario successo della scorsa edizione, il programma di feste in barca comprenderà ben 7 dj set nel mare di Ortigia, da giovedì a domenica. Giovedì 26 luglio doppio appuntamento con Zaltan, al debutto in Italia, e Young  Marco, che tornerà al festival con un dj set di 4 ore. Venerdì 27 sarà la volta della giovane londinese Flohio e di Seoul Community Radio, importante radio sud coreana che per l’occasione presenterà un dj set trasmesso in diretta streaming con il duo C’est Qui. Protagonisti della giornata di sabato 28 saranno Suzanne Kraft e Mim Suleiman, mentre il boat party finale di domenica 29 sarà a cura di Dj Seinfeld.
Gli abbonamenti Super Early Bird e Full Night Pass Early Bird sono già sold out, mentre il Full Night Pass 1st Release e i biglietti per il boat concert e i boat party sono disponibili qui.
I NUOVI NOMI DELLA LINEUP

HOT CHIP MEGAMIX (Italian Premiere)
Tra le più interessanti band di musica elettronica nate all’inizio degli anni 2000 in Inghilterra, con nomination ai Mercury Prize e ai Grammy Awards, gli Hot Chip hanno all’attivo svariati singoli, album, ep e compilation. Quando è il turno dei loro Megamix, spesso basati sull’improvvisazione, ci si può aspettare davvero di tutto da Alexis Taylor e soci.
NOUVELLE VAGUE (Special Boat Concert)
Reinterpretando i grandi classici della new wave in salsa bossa nova, i Nouvelle Vague hanno reinventato il genere della cover band, vendendo oltre un milione di dischi in tutto il mondo e registrando il tutto esaurito su palchi di prestigio come la Royal Albert Hall di Londra, l'Hollywood Bowl di Los Angeles e l'Olympia di Parigi.

YOUNG MARCO (Extended set )
Per molto tempo uno dei segreti meglio custoditi di Amsterdam, Young Marco ha conquistato i club di Europa e Stati Uniti con il suo irresistibile mix di ritmi tropicali, disco mediorientale, proto-house, techno palpitante e suggestioni industrial.



SUZANNE KRAFT
Originario di Los Angeles ma di base ad Amsterdam, il dj e produttore Diego Herrera opera come solista su etichette come Running Back e Rush Hour, mentre con Eddie Ruscha fa parte dei progetti Pharaohs e Blasé. Tracciando una sottile linea tra la musica d’ascolto e la musica da club, le sue sonorità si distinguono per un forte senso per la melodia.


ZALTAN (Italian Premiere)
Fondatore dell’etichetta Antinote, da oltre dieci anni Quentin Vandewalle anima i dancefloor francesi con i suoi inconfondibili remix e le sue selezioni che spaziano dalla proto-house francese ai ritmi caraibici, fino alle oscure fantasie electro.


DJ SEINFELD
Noto come DJ Seinfeld, Rimbaudian e Birds of Svezia, il dj svedese Armand Jakobsson è stato pubblicato da etichette di rilievo come Meda Fury, Ectotherm, UN.T.O e Lobster Fury. Le sue sonorità sono guidate da un'idea di autenticità, fedele allo spirito dei primi pionieri dell’house music.
NATHY PELUSO (Italian Premiere)
Artista rivelazione del 2017 con un background multidisciplinare tra swing, jazz e teatro, Nathy Peluso ha pubblicato quest’anno il suo primo ep, La sandunguera, un originale punto di incontro tra i ritmi della tradizione sudamericana, l’hip hop e la trap.


MIM SULEIMAN
Spaziando dall’inglese allo swahili, sua lingua madre, la cantante, compositrice, performer e attivista originaria di Zanzibar abbatte i confini geografici e musicali unendo nella sua musica gli stili più disparati: soul, blues, funk, house, jazz, rock e afro.


SEOUL COMMUNITY RADIO PRESENTS C’EST QUI (Italian Premiere)
Con le loro sonorità a metà strada tra deep house e disco, Closet Yi e Naone, meglio conosciute come C’est Qui, si sono rapidamente affermate nella scena elettronica underground di Seoul. In esclusiva per Ortigia Sound System, Seoul Community Radio farà uno streaming dell’evento. VIDEO
LINEUP PRIMO ANNUNCIO         
                                                                                                                    


JAMES HOLDEN & THE ANIMAL SPIRITS
Instancabile sperimentatore di suoni elettronici, soprattutto in ambito techno e IDM, James Holden prosegue la sua ricerca artistica con un nuovo progetto world-jazz, in compagnia di musicisti del calibro di Marcus Hamblett, Liza Bec, Lascelle Gordon, Etienne Jaumet e Tom Page.


ERLEND ØYE (Special Project)
Erlend, fondatore del duo Kings of Convenience e della band electro-pop The Whitest Boy Alive, nasce in Norvegia ma dal 2012 vive a Siracusa con la mamma. Proprio qui ha cominciato a produrre la sua musica, tra cui alcuni brani in italiano come La Prima Estate.




OMAR SOULEYMAN
Dai palchi dei matrimoni in Siria e, dopo essere stato lanciato nel panorama occidentale da Four Tet e Björk, a quelli dei più importanti festival musicali di tutto il mondo come Sónar, C2C, Glastonbury, Way Out e Roskilde, Omar Souleyman è da anni il più noto portavoce a livello internazionale di una versione elettronica della dabka (letteralmente “battere i piedi”), musica tradizionale mediorientale. Nel 2011 ha suonato al Nobel Peace Prize Concert di Oslo.


KAMAAL WILLIAMS
Dopo l’esperienza in duo con Yussef Dayes nel progetto Yussef Kamaal, Kamaal Williams si ripresenta sulle scene internazionali con una nuova band e con il suo inconfondibile stile jazz, contaminato qua e là da ritmi funk, R&B, fusion ed elettronici.






CALL SUPER
Dj e produttore londinese di stanza a Berlino, Call Super è noto per i suoi set di intensità ipnotica e musicalmente ampi che gli hanno permesso di sviluppare una residenza itinerante in compagnia di Objekt, oltre a uno show mensile per la Berlin Community Radio.
                                                           


BAD GYAL
Con una musica - un mix di trap, autotune, dembow, reggaeton e dancehall cantati - che guarda più alla Giamaica che alla Catalogna di cui è originaria - la giovanissima Alba Farelo è la più fresca novità da esportazione del panorama musicale spagnolo.


FLOHIO
Crude, incisive e poetiche, le rime di Flohio sfuggono da ogni facile descrizione. Nata in Nigeria ma cresciuta a Londra, la giovane rapper nota per le sue collaborazioni con God Colony e per l’EP solista Nowhere Near, è la più interessante novità della scena rap britannica.





DAN SHAKE
Primo produttore fuori dalla sfera di Detroit a pubblicare per la prestigiosa etichetta discografica di Moodymann, la Mahogani Music, il londinese Dan Shake si distingue per le sue produzioni dal sapore tipicamente funk, con influenze che spaziano dalle percussioni afrobeat stratificate di Fela Kuti e Tony Allen ai groove oscuri di Flying Lotus.








OR:LA
Poche pubblicazioni e uno scarso interesse verso l’autopromozione. Un percorso anomalo, quello della dj britannica, che opera tra la nativa Derry e Liverpool con set più simili a una festa casalinga che a un grande rave party. Nei suoi set riesce a raccontare storie sempre diverse grazie alla sua passione per la sperimentazione.




MAFALDA (Italian Debut)
Portoghese di nascita ma londinese d’adozione, Mafalda Gil Meireles gestisce con Floating Points, DJ Love On The Run ed Elliot Bernard l’etichetta Melodies International. Resident della serata You’re a Melody, i suoi set uniscono jazz, soul e musica brasiliana.


DEENA ABDELWAHED (Italian Debut)
Cresciuta nella scena musicale alternativa tunisina, Deena Abdelwahed ha portato una ventata di innovazione e sperimentazione al panorama elettronico della Tunisia, combinando i ritmi più tipicamente urbani con un tocco del tutto personale, all’insegna dell’avanguardia.



TASKER (Whities Showcase - Italian Debut)
Mente dell'etichetta discografica Whities, conduttore del programma 88 Transition su NTS Radio, ex collaboratore di Boiler Room, selezionatore per 22 Jams e presenza assidua dietro il bancone di Phonica Records a Londra, Nic Tasker è un vero genio del multitasking.








BWANA (Whities Showcase - Italian Debut)
Dalla cameretta di Toronto ai club di Berlino, il venticinquenne dj canadese Nathan Micay ha condotto il post-dubstep degli esordi verso sentieri più smaccatamente prog, complice l’incontro decisivo con la trance e la progressive house.





MYSTIC JUNGLE (Napoli Sound - Italian Debut)
Figura chiave della nuova scena elettronica napoletana, Dario Di Pace è proprietario del Futuribile Record Club e di Periodica Records. Dal 2009 a oggi ha prodotto oltre 50 dischi, fondato e curato l'etichetta Early Sounds Recordings fino al 2016 e si è esibito in tutto il mondo sotto lo pseudonimo di Rio Padice.







NU GUINEA (Napoli Sound - Italian Debut)
Cuore napoletano ma base berlinese, il duo di dj Nu Guinea si fonda su sonorità in grado di trasportare l’ascoltatore in luoghi esotici e lontani. Un dancefloor dal suono distinto che spazia dalla disco più oscura alla world-etno music.




FILIPPO ZENNA (Napoli Sound - Italian Debut)
Dj e producer appartenente al roster Periodica Records, Filippo Zenna fa dell’house music il punto di partenza per un viaggio musicale senza confini, oltre i  generi, tra fusion-jazz, suoni balearici ed elettronica moderna.





ORTIGIA SOUND SYSTEM

Holidays: il video racconto dell’edizione 2017 presentato da Noisey

I boat party al tramonto, le location mozzafiato, le tradizioni locali, il mare blu, il calore della Sicilia e i protagonisti dell’edizione 2017: 7 giorni di festival raccontati in questo splendido doc di 7 minuti realizzato in collaborazione con Noisey Italia.



HIGHLIGHTS 2017


Ortigia Sound System, il festival da cui l’Italia ha molto da imparare.


Il festival capace di radunare il meglio dell’elettronica d’avanguardia in uno degli angoli più belli del mondo ha appena concluso la sua quarta edizione, quella dei record, che l’ha consacrato definitivamente come la migliore esperienza musicale on the sea mai vista in Italia.

Non vediamo l’ora di tornare all’Ortigia Sound System, il festival organizzato nell’incantevole isola che fa da centro storico di Siracusa.

OSS non è un festival musicale come tanti altri: volete mettere godersi un concerto o un dj set stando a mollo nel mare?

Molti artisti di livello intendono l'OSS come una vacanza - alcuni mi chiedono di restare anche oltre la durata del festival, e noi cerchiamo di garantirlo per quanto possibile - ovvio è un costo, ma è soprattutto un investimento perché più si parla di Ortigia più il festival ne guadagna. Diciamo che a Torino non mi capita spesso che gli artisti vogliano restare così a lungo.

Ortigia Sound System Festival è il festival più hyped in questo momento e sarebbe d’uopo farci un salto, anche perché Siracusa è davvero meravigliosa.

Ortigia Sound System è già molto frequentato dagli stranieri, essendosi riuscito a ritagliare un ruolo nel panorama internazionale. Si sente che si è all'inizio di una grande cosa, che cresce, cresce, cresce...Trovo che sia un Festival "vero"!

Ortigia Sound System è uno dei “boutique festival” migliori d’Italia, o meglio, di più: ha tutte le carte in regola e le potenzialità per essere uno dei festival “must be” dell’estate italiana.


CONTATTI
ORTIGIA SOUND SYSTEM
Email :: info@ortigiasoundsystem.com
Twitter :: twitter.com/ortigiasound

Commenti