ORTIGIA SOUND SYSTEM: la lineup completa


ORTIGIA SOUND SYSTEM

DAL 25 AL 29 LUGLIO 2018
Lee “Scratch” Perry, Jimothy Lacoste, Cesare Basile, Jarreau Vandal e molti altri: Ortigia Sound System Festival presenta la lineup completa della quinta edizione.
Dalla leggenda della musica giamaicana Lee "Scratch" Perry al giovanissimo rapper britannico Jimothy Lacoste, dal veterano della scena musicale siciliana Cesare Basile fino al producer olandese Jarreau Vandal, tutte le diverse anime del festival si riuniscono nella nuova ondata di nomi che va a completare la lineup di OSS 2018. Un programma sempre più fitto che vedrà il ritorno di alcuni dei protagonisti della scorsa edizione come !K7 Soundsystem, Stump Valley, Kassiel, Elio e OSS Soundsystem (Cheval), affiancati da Lamusa II, Gropina, Il Garage, Donato, Parker Madicine, Marcin Öz, My Friend Dario, Verynicensleazy, Peedoo e dai collettivi 095 Hotline, Cape Bazar, Free USB Clubbin’ e We Riddim.
In occasione di questa quinta edizione, un anniversario importante per OSS, il festival renderà omaggio al concetto di festa siciliana, dedicando il concept grafico a una festa unica nel suo genere e straordinaria: la festa dei Giudei della Settimana Santa di San Fratello (Messina), un momento di celebrazione dell’unione e della contaminazione tra sacro e profano, figlia di mescolanze di identità etniche, politiche e spirituali che si tramandano in Sicilia da millenni. La festa diventa così una rappresentazione dell’essere di quest’isola, le cui diverse anime convivono, lottano e si scontrano in una perenne danza. Un fuoco inestinguibile, lo stesso fuoco che di cui OSS si nutre.
A rendere ancora più speciale la quinta edizione di Ortigia Sound System Festival saranno le scenografie e le installazioni site specific a cura dei Quiet Ensemble, duo artistico specializzato nella sperimentazione e nell’ideazione di opere video interattive capaci di unire tecnologia ed elementi naturali.
Ad animare il mercato rionale di Ortigia arriverà anche quest’anno Automat Radio, la stazione radio online indipendente in collaborazione con Emporio Armani, con dj set pomeridiani in compagnia di numerosi ospiti nazionali e internazionali. Si rinnova la collaborazione anche con Spotify, piattaforma leader mondiale nello streaming musicale.
Una selezione di progetti della scena underground italiana troveranno spazio nella Terrazza - Opra, nuova location di Ortigia Sound System che ospiterà al tramonto una selezione di produttori, dj e musicisti con una serie di showcase per addetti ai lavori.
Ortigia Sound System Festival 2018 è un progetto di Accademia Euro Afro Asiatica del Turismo e Kadmonia, con il patrocinio di Regione Sicilia, Comune di Siracusa e il Comune di  San Fratello.
I Full Night Pass, i Weekend Pass e i biglietti per i boat party e il boat concert sono disponibili al seguente link: https://bit.ly/2K1hRC2.


LA LINEUP COMPLETA



HOT CHIP MEGAMIX (Italian Premiere)
Tra le più interessanti band di musica elettronica nate all’inizio degli anni 2000 in Inghilterra, con nomination ai Mercury Prize e ai Grammy Awards, gli Hot Chip hanno all’attivo svariati singoli, album, ep e compilation. Quando è il turno dei loro Megamix, spesso basati sull’improvvisazione, ci si può aspettare davvero di tutto da Alexis Taylor e soci.


JAMES HOLDEN & THE ANIMAL SPIRITS
Instancabile sperimentatore di suoni elettronici, soprattutto in ambito techno e IDM, James Holden prosegue la sua ricerca artistica con un nuovo progetto world-jazz, in compagnia di musicisti del calibro di Marcus Hamblett, Liza Bec, Lascelle Gordon, Etienne Jaumet e Tom Page.



ERLEND ØYE (Special Project)
Erlend, fondatore del duo Kings of Convenience e della band electro-pop The Whitest Boy Alive, nasce in Norvegia ma dal 2012 vive a Siracusa con la mamma. Proprio qui ha cominciato a produrre la sua musica, tra cui alcuni brani in italiano come La Prima Estate.



LEE SCRATCH PERRY
Produttore, cantante, musicista, talent scout e fonico, Lee Scratch Perry è una delle figure più importanti della musica giamaicana e mondiale dell'ultimo mezzo secolo. Collaborando, sin dagli albori del reggae, con la maggior parte degli artisti giamaicani, ne ha spesso anticipato tendenze ed evoluzioni.








NOUVELLE VAGUE (Special Boat Concert)
Reinterpretando i grandi classici della new wave in salsa bossa nova, i Nouvelle Vague hanno reinventato il genere della cover band, vendendo oltre un milione di dischi in tutto il mondo e registrando il tutto esaurito su palchi di prestigio come la Royal Albert Hall di Londra, l'Hollywood Bowl di Los Angeles e l'Olympia di Parigi.



OMAR SOULEYMAN
Dai palchi dei matrimoni in Siria e, dopo essere stato lanciato nel panorama occidentale da Four Tet e Björk, a quelli dei più importanti festival musicali di tutto il mondo come Sónar, C2C, Glastonbury, Way Out e Roskilde, Omar Souleyman è da anni il più noto portavoce a livello internazionale di una versione elettronica della dabka (letteralmente “battere i piedi”), musica tradizionale mediorientale. Nel 2011 ha suonato al Nobel Peace Prize Concert di Oslo.



KAMAAL WILLIAMS
Dopo l’esperienza in duo con Yussef Dayes nel progetto Yussef Kamaal, Kamaal Williams si ripresenta sulle scene internazionali con una nuova band e con il suo inconfondibile stile jazz, contaminato qua e là da ritmi funk, R&B, fusion ed elettronici.



YOUNG MARCO (Extended set )
Per molto tempo uno dei segreti meglio custoditi di Amsterdam, Young Marco ha conquistato i club di Europa e Stati Uniti con il suo irresistibile mix di ritmi tropicali, disco mediorientale, proto-house, techno palpitante e suggestioni industrial.








CALL SUPER
Dj e produttore londinese di stanza a Berlino, Call Super è noto per i suoi set di intensità ipnotica e musicalmente ampi che gli hanno permesso di sviluppare una residenza itinerante in compagnia di Objekt, oltre a uno show mensile per la Berlin Community Radio.


BAD GYAL
Con una musica - un mix di trap, autotune, dembow, reggaeton e dancehall cantati - che guarda più alla Giamaica che alla Catalogna di cui è originaria - la giovanissima Alba Farelo è la più fresca novità da esportazione del panorama musicale spagnolo.



DJ SEINFELD
Noto come DJ Seinfeld, Rimbaudian e Birds of Svezia, il dj svedese Armand Jakobsson è stato pubblicato da etichette di rilievo come Meda Fury, Ectotherm, UN.T.O e Lobster Fury. Le sue sonorità sono guidate da un'idea di autenticità, fedele allo spirito dei primi pionieri dell’house music.


SUZANNE KRAFT
Originario di Los Angeles ma di base ad Amsterdam, il dj e produttore Diego Herrera opera come solista su etichette come Running Back e Rush Hour, mentre con Eddie Ruscha fa parte dei progetti Pharaohs e Blasé. Tracciando una sottile linea tra la musica d’ascolto e la musica da club, le sue sonorità si distinguono per un forte senso per la melodia.


FLOHIO
Crude, incisive e poetiche, le rime di Flohio sfuggono da ogni facile descrizione. Nata in Nigeria ma cresciuta a Londra, la giovane rapper nota per le sue collaborazioni con God Colony e per l’EP solista Nowhere Near, è la più interessante novità della scena rap britannica.




JIMOTHY LACOSTE
Dopo essersi fatto notare per i suoi video a basso budget su YouTube, il diciottenne rapper londinese Jimothy Lacoste è senza dubbio una delle promesse della scena musicale britannica, con il suo stile a cavallo tra Tony Robbins e il grime 2.0 e il nuovo road trap britannici.


JARREAU VANDAL
Nella musica dell’olandese Jarreau Vandal c’è tutto il suo background familiare - jazz, soul e funk - e adolescenziale - rock, hip hop e r’n b. Il suo primo ep, The Jarreau Vandal white label, è uscito per l’etichetta Soulection di Los Angeles.


DAN SHAKE
Primo produttore fuori dalla sfera di Detroit a pubblicare per la prestigiosa etichetta discografica di Moodymann, la Mahogani Music, il londinese Dan Shake si distingue per le sue produzioni dal sapore tipicamente funk, con influenze che spaziano dalle percussioni afrobeat stratificate di Fela Kuti e Tony Allen ai groove oscuri di Flying Lotus.


OR:LA
Poche pubblicazioni e uno scarso interesse verso l’autopromozione. Un percorso anomalo, quello della dj britannica, che opera tra la nativa Derry e Liverpool con set più simili a una festa casalinga che a un grande rave party. Nei suoi set riesce a raccontare storie sempre diverse grazie alla sua passione per la sperimentazione.



ZALTAN (Italian Premiere)
Fondatore dell’etichetta Antinote, da oltre dieci anni Quentin Vandewalle anima i dancefloor francesi con i suoi inconfondibili remix e le sue selezioni che spaziano dalla proto-house francese ai ritmi caraibici, fino alle oscure fantasie electro.



MAFALDA (Italian Debut)
Portoghese di nascita ma londinese d’adozione, Mafalda Gil Meireles gestisce con Floating Points, DJ Love On The Run ed Elliot Bernard l’etichetta Melodies International. Resident della serata You’re a Melody, i suoi set uniscono jazz, soul e musica brasiliana.



NATHY PELUSO (Italian Premiere)
Artista rivelazione del 2017 con un background multidisciplinare tra swing, jazz e teatro, Nathy Peluso ha pubblicato quest’anno il suo primo ep, La sandunguera, un originale punto di incontro tra i ritmi della tradizione sudamericana, l’hip hop e la trap.



CESARE BASILE
Scrittore, musicista, cantautore e produttore, Cesare Basile è presente sulla scena musicale dagli anni ottanta, con un percorso che l’ha condotto da Catania, sua città natale, al resto del mondo, attraverso collaborazioni con musicisti e produttori internazionali di spicco come John Parish e Hugo Race.



MIM SULEIMAN
Spaziando dall’inglese allo swahili, sua lingua madre, la cantante, compositrice, performer e attivista originaria di Zanzibar abbatte i confini geografici e musicali unendo nella sua musica gli stili più disparati: soul, blues, funk, house, jazz, rock e afro.



DEENA ABDELWAHED (Italian Debut)
Cresciuta nella scena musicale alternativa tunisina, Deena Abdelwahed ha portato una ventata di innovazione e sperimentazione al panorama elettronico della Tunisia, combinando i ritmi più tipicamente urbani con un tocco del tutto personale, all’insegna dell’avanguardia.


STUMP VALLEY
Gli Stump Valley si formano dalle ceneri di vecchi progetti, partendo da un vecchio e grazioso posto in collina, dove viene prodotta la maggior parte della loro musica. Un concept musicale fuori dal tempo, con un sound vecchio ma concepito con modernità.



SEOUL COMMUNITY RADIO PRESENTS C’EST QUI (Italian Premiere)
Con le loro sonorità a metà strada tra deep house e disco, Closet Yi e Naone, meglio conosciute come C’est Qui, si sono rapidamente affermate nella scena elettronica underground di Seoul. In esclusiva per Ortigia Sound System, Seoul Community Radio farà uno streaming dell’evento.




BWANA (Whities Showcase - Italian Debut)
Dalla cameretta di Toronto ai club di Berlino, il venticinquenne dj canadese Nathan Micay ha condotto il post-dubstep degli esordi verso sentieri più smaccatamente prog, complice l’incontro decisivo con la trance e la progressive house.

                                                                          

TASKER (Whities Showcase - Italian Debut)
Mente dell'etichetta discografica Whities, conduttore del programma 88 Transition su NTS Radio, ex collaboratore di Boiler Room, selezionatore per 22 Jams e presenza assidua dietro il bancone di Phonica Records a Londra, Nic Tasker è un vero genio del multitasking.



MYSTIC JUNGLE (Napoli Sound - Italian Debut)
Figura chiave della nuova scena elettronica napoletana, Dario Di Pace è proprietario del Futuribile Record Club e di Periodica Records. Dal 2009 a oggi ha prodotto oltre 50 dischi, fondato e curato l'etichetta Early Sounds Recordings fino al 2016 e si è esibito in tutto il mondo sotto lo pseudonimo di Rio Padice.






NU GUINEA (Napoli Sound - Italian Debut)
Cuore napoletano ma base berlinese, il duo di dj Nu Guinea si fonda su sonorità in grado di trasportare l’ascoltatore in luoghi esotici e lontani. Un dancefloor dal suono distinto che spazia dalla disco più oscura alla world-etno music.



FILIPPO ZENNA (Napoli Sound - Italian Debut)
Dj e producer appartenente al roster Periodica Records, Filippo Zenna fa dell’house music il punto di partenza per un viaggio musicale senza confini, oltre i  generi, tra fusion-jazz, suoni balearici ed elettronica moderna.




!K7 SOUNDSYSTEM
Etichetta discografica indipendente specializzata in musica elettronica, nasce a Berlino ma nel corso degli anni si espande fino ad aprire uffici a New York, Amburgo, Londra e Tokyo. !K7 Records è oggi nota soprattutto per le compilation di DJ-Kicks.



OSS SOUNDSYSTEM (CHEVAL)
Andrea Cavallaro, in arte Cheval, è General Manager di Ortigia Sound System Festival, Co-Founder dell’agenzia Kadmonia e membro del colletivo OSS Soundsystem. Cheval è un attento esploratore dei meandri della musica elettronica, sempre alla ricerca di nuovi sound e linguaggi espressivi grazie ai quali rende i suoi set una piacevole miscellanea di differenti generi musicali.



Commenti