Piccola Orchestra Karasciò "Tabula rasa" il video


Piccola Orchestra Karasciò


"Tabula rasa"


GUARDA IL VIDEO
LINK


“Gentile Paolo Piccoli, il Maestro Mogol ha trovato particolarmente alta la qualità dei suoi testi e ha deciso di invitarla, come Autore, al Primo Corso di Scrittura Poetica di Mogol e Anastasi” È con questo lusinghiero messaggio che il cantautore della Piccola Orchestra Karasciò Paolo Piccoli è stato invitato lo scorso 10 giugno ad Avigliano Umbro (TR), nella Tenuta dei Ciclamini, ospite della Scuola CET di Mogol per il Primo Corso di Scrittura Poetica di Mogol e Anastasi. 

GUARDA IL VIDEO DI "TABULA RASA"
 
 
IL VIDEO
TABULA RASA
Questo brano non è altro che un’idea assurda nata da un desiderio semplice: quello di poter scendere dal treno in corsa della vita per poter rifiatare, immaginando di cancellare dalla mente tutto quanto vissuto fino a quel momento, per riprendere una sorta di verginità intellettuale ormai perduta.
È un’idea folle e paradossale, siamo ciò che siamo anche e soprattutto per ciò che abbiamo vissuto, ma a volte il desiderio di resettare tutto è più forte di qualsiasi logica.
La canzone, da cui è tratto il nuovo video della band, nel 2017 è stata già finalista del Premio Bertoli e semifinalista al premio DeAndrè. 
C'è chi racconta la fine dei vent'anni e chi ha già superato la soglia dei trenta e prova a descrivere che cosa c'è oltre il giro di boa. Come accade alla Piccola Orchestra Karasciò nel nuovo disco “Qualcosa mi sfugge” disponibile per Radiocoop da oggi in formato digitale su tutte le piattaforme e in formato fisico sul sito della band.

Link
https://www.facebook.com/piccolaorchestrakarascio
http://www.piccolaorchestrakarascio.com 

Commenti