Sex and the City compie 20 anni



Esattamente 20 anni fa come oggi nasceva sulla HBO una delle serie tv più conosciute al mondo: “Sex and the City”. Il padre era sempre lui, quello che qualche anno prima aveva creato già altri due cult: “Beverly Hills 90210” e “Melrose Place”, stiamo ovviamente parlando di Darren Star. Era il 6 giugno 1998 e Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda, diventavano le amiche più amate, invidiate e imitate al mondo. A prestare i volti alle quattro suddette c'erano altrettante attrici che da lì sono state a loro volta amate, invidiate e imitate: Sarah Jessica Parker, Kim Cattrall, Kristin Davis e Cynthia Nixon. E mentre la prima è riuscita poi in qualche modo a toglierselo un po' di dosso quel personaggio, nonostante sia stata per lo più protagonista di commedie demenziali, le altre tre hanno faticato non poco. 


La Davis non la si vede recitare ormai da anni, la Cattrall continua a fare qui e là qualche apparizione per lo più cinematografica, mentre la Nixon ha intrapreso da qualche tempo la carriera politica e a breve concorrerà come democratica alla carica di Governatore dello Stato di New York. Da quel 19 dicembre 2004, data dell'ultimo episodio, ne è passata di acqua sotto i ponti, tra cui anche due film di grande successo, ma le quattro non sembrano voler tornare a lavorare insieme: si è parlato per molto tempo di un ipotetico terzo film della saga, ma, probabilmente stanche dei rispettivi ruoli, l'idea è stata abbandonata nottetempo. Dopo 94 episodi, 2 film, la serie oggi compie 20 anni e chissà mai che un giorno l'io narrante, intelligente e alla moda Carrie, l'avvocatessa, cinica e tenace Miranda, la gallerista in cerca del Principe Azzurro Charlotte e l'irriverente seduttrice e spregiudicata Samantha, non possano tornare a rallegrare le nostre esistenze parlando (e praticando) di sesso in quel di New York.

Commenti