Buffy, in arrivo un reboot sull'ammazzavampiri


Se ne parlava ormai da anni, ma la minaccia sembrava non essere fondata, invece, purtroppo oggi è giunta la notizia ufficiale che non avremmo mai voluto leggere: Joss Whedon, creatore originario della serie cult “Buffy”, andata in onda per sette stagioni dal 1997 al 2003, ha deciso di creare un reboot della serie, affiancato nella creazione da Owusu-Breen e con protagonista una “Buffy” di colore. Negli ultimi tempi siamo stati invasi dai reboot: da “McGyver” a “Dynasty”, da “Beverly Hills 90210”, passando per “Sabrina vita da strega”, per poi andare avanti con “Streghe”, “Roswell” e adesso quest'altra catastrofe. A parte il fatto che non ne possiamo più di reboot, ma di tanto in tanto ci piacerebbe anche vedere produzioni nuove ed originali, ma a prescindere da questo, puntualmente tutti i reboot sono stati un enorme fiasco, serie televisive per lo più inguardabili, ma allora ci chiediamo: perché distruggere anche la memoria dell'ammazzavampiri più famosa al mondo?

Commenti