Folkint, a Tonino Carotone il Premio Rubicone


Cognome d’arte in omaggio a Renato Carosone, look alla Fred Buscaglione: Tonino Carotone, autore della versione spagnola di Romagna Mia, disco prodotto da Materiali Musicali, sostenuto da Mibac e Siae, sarà uno dei grandi protagonisti di Folkint - Festival di Extraliscio Internazionale, in programma dal 2 al 4 agosto a Sogliano al Rubicone e Gatteo.  
All’artista spagnolo va il primo Premio Rubicone per gli artisti, che sarà assegnato sabato 4 agosto, in chiusura della Grande Serata di Extraliscio Internazionale in programma ai Giardini don Guanella di Gatteo. Una serata con gli Extraliscio, ovvero la formazione di Moreno il Biondo, Mirco Mariani, Mauro Ferrara e Fiorenzo Tassinari, e con Carotone in veste di special guest. 
Il Premio Rubicone sarà accompagnato da un riconoscimento realizzato da Riccarda e Lisa Casadei per Casadei Sonora, la storica casa discografica del grande Maestro Secondo Casadei. 
Il Premio Rubicone viene assegnato a Tonino Carotone "per la sua carriera artistica, ricca di percorsi indipendenti” e dispiegatasi nello spirito della celebre frase "Il dado è tratto", declamata da Cesare sul Fiume Rubicone. Una carriera che dimostra tutto “il suo amore verso la musica italiana tipica e tradizionale, legata alla migliore tradizione folk e world internazionale" dichiara Gianluca Vincenzi, Sindaco di Gatteo.

Ad aprire la serata di sabato 4 agosto a Gatteo sarà Marco Dalmasso, alias Ghiaccioli e Branzini,  vincitore di Romagna Mia 2.0 – Il Liscio nella Rete, il concorso nazionale rivolto a giovani band e musicisti chiamati a scrivere e interpretare la “Romagna Mia” del futuro. 

Folkint - Festival di Extraliscio Internazionale si aprirà giovedì 2 agosto a Sogliano al Rubicone con l’evento “orchestrato” da Moreno Il Biondo e la sua Orchestra Grande Evento. Sul palco, insieme alla “mitica” formazione romagnola, anche alcuni dei migliori capi orchestra italiani, che daranno vita a una Orchestrissima del Rubicone che arricchirà la scaletta di brani classici del repertorio folk italiano in programma per la serata. Ospite d’eccezione sarà Cesare Rascel, figlio dell’indimenticabile Renato.

Venerdì 3 agosto, alle 18, sulla spiaggia di Gatteo Mare tributo a Secondo Casadei per i 90 anni della sua musica, con un coro di 900 persone tra cantanti, artisti, turisti, cittadini, tutti insieme a cantare Romagna Mia. Alle 21,30 in piazza della Libertà in programma lo spettacolo teatrale di Giorgio Comaschi “Secondo lui, l’Amore ai tempi del valzer”: un reading che racconta in maniera brillante, ironica e commovente la storia di Secondo Casadei. Concluderà la serata il polistrumentista Christian Ravaglioli che, alla fisarmonica, presenterà i brani del cd “Il respiro della mia gente – Tutto è Romagna Mia” prodotto da Casadei Sonora.

Dal 2 al 4 agosto,  inoltre, resterà aperta per tutto il giorno, per visite guidate, la Casa Museo di Secondo Casadei a Savignano sul Rubicone, entrata nel circuito delle Case della Memoria.

Commenti