Lilith Outside Festival, la musica d'autrice torna a Deiva Marina


Un’inedita propaggine agostana porta il Lilith Festival della Musica d’Autrice dall’11 al 14 agosto a Deiva Marina, presso il Parco Delle Mura. Appena terminata la kermesse al Porto Antico di Genova, culminata nel concerto dell’artista statunitense Joan As Police Woman il 25 luglio, il Lilith Festival regalerà ai turisti della cittadina rivierasca quattro serate di grande musica al femminile, che si chiuderanno in bellezza martedì 14 agosto con il live della cantautrice Angela Baraldi. Oltre alla buona musica a cura del Lilith Festival, ci sarà la possibilità di usufruire della cucina del ristorante e pizzeria all’aperto che gestisce il suggestivo spazio del Parco delle Mura, situato in via Romita proprio all’inizio del centro storico, per chi arriva dall’autostrada o dall’entroterra. Si apre la rassegna sabato 11 agosto con le due cantautrici Valentina Amandolese e Jess: la prima, protagonista di punta della scena indie genovese, proporrà il suo nuovo interessante set one-girl-band, che mescola l’amore per un’elettronica morbida con sonorità alt-rock e liriche intense ed intime; la seconda invece porta in giro le sue canzoni in inglese accompagnandosi con la chitarra acustica, ma chi conosce la sua voce dalle coloriture soul e le sue doti come musicista sa che nella semplicità apparente del suo set non manca nulla per un live ad alto tasso emozionale. Domenica 12 agosto tocca invece a Cristina Nico e alla sua band: il suo nuovo disco, “L’eremita”, è uscito a giugno 2018 per Orange Home Records, è stato salutato come una delle più interessanti uscite della nuova scena della musica d’autore ed è già stato presentato in diversi club del Nord Italia in un live di grande impatto, con sonorità che spaziano dal rock al folk alla world music. Altrettanto d’impatto il live che proporrà Sabrina Napoleone lunedì 13 agosto: autrice definita dalla critica “iconoclasta e potente”, anche lei ha da poco pubblicato il suo nuovo disco “Modir Min”, sempre per Orange Home Records, con la produzione artistica di Giulio Gaietto che è anche bassista e ‘guida’ della band dal vivo. Rock con forti venature elettroniche e new wave, il live di Sabrina Napoleone regala momenti di grande tiro ed energia alternati a brani di un’intensità struggente, in cui l’attitudine performativa della cantautrice è degnamente accompagnata e sottolineata da una band di solidi e versatili musicisti. Si chiude in bellezza martedì 14 agosto con il live di Angela Baraldi: attrice, cantante, cantautrice, artista a tutto campo, dando una scorsa alla sua densa biografia si capisce che la sua è una vita spesa per l’arte, in una lunga carriera che l’ha vista partecipare a Sanremo aggiudicandosi il Premio della Critica nel 1993, poi, senza mai abbandonare la passione musicale, dedicarsi attivamente al teatro, alla televisione e al cinema - i più la conoscono per avere interpretato la protagonista del film e della serie diretta da Gabriele Salvatores “Quo Vadis Baby?”, ruolo per cui ha ricevuto premi importanti -, collaborare con artisti del calibro di Lucio Dalla e Francesco De Gregori, mettere insieme il talento come attrice e quello come cantante in spettacoli teatrali come “The Wedding Singers”, dove, tra monologhi e canzoni, ha rappresentato le vite di grandi vocalist del passato ormai scomparse. Ad accompagnarla dal vivo, ci saranno proprio i musicisti che sono stati anche i suoi compagni di quell’avventura teatrale cominciata nel 2014, ovvero Federico Fantuz, Osvaldo Loi e Stefano Bolchi. Nel live al Parco delle Mura Angela Baraldi proporrà soprattutto brani del suo ultimo disco “Tornano sempre”, uscito nel 2017 con la produzione artistica di Giorgio Canali e Stewie Dal Col, ma non mancheranno omaggi ad artisti che sono stati per lei di grande ispirazione, oltre che amici e compagni di strada: chi ha assistito ai suoi live sa che Angela non si risparmia dal vivo e si conferma una delle migliori rock performer in circolazione.

I concerti inizieranno alle 21.30; il ristorante pizzeria del Parco Delle Mura sarà aperto e attivo come sempre dalle 19.30, con un vasto menu che per l’occasione si arricchirà di un piatto fuori lista, ogni sera diverso, e un drink a un prezzo speciale. Chi cenerà al Parco, avrà accesso libero ai concerti. Per chi vorrà assistere solo ai concerti dalle 21.30, l’ingresso prevede una prima consumazione obbligatoria. Dalle 23.30, dopo i concerti, Dj Set a cura dei resident dj nella discoteca del Parco Delle Mura.

Commenti