GAUDATS JUNK BAND FEAT. EFFENBERG il video di "ECONOMIA CIRCOLARE"


Dopo l'anteprima su Rai 3 arriva il video di "Economia Circolare" il brano che racconta, alimenta e promuove il concetto di sostenibilità ambientale  per Legambiente 
Scrivere una canzone sull’ambiente è stata la sfida che la Gaudats Junk Band (gruppo che porta avanti attraverso la musica una campagna di sensibilizzazione sulla salvaguardia dell’ambiente e il riciclo dei materiali) ha lanciato al cantautore Effenberg (autore e voce della canzone).

Una sfida che nasce dal progetto presentato dagli Elio e le Storie Tese, insieme alpresidente e al direttore di Legambiente, Stefano Ciafani e Giorgio Zampetti, e ideato dall'agenzia creativa Kfield-Ideificio. Il tutto è nato per raccontare plasticamente e attraverso la musica cosa vuol dire l'economia circolare. Il gruppo milanese degli Elio, al termine della realizzazione della loro “Canzone Circolare”, ha lanciato l'appello a tutti i colleghi musicisti incitandoli a riprendere le ultime note del brano e crearne uno nuovo. 
"Dai diamanti non nasce niente dai rifiuti nasce il sound di economia circolare. Due insoliti personaggi, un  po’ artigiani e un po’ scienziati, si aggirano tra i rifiuti di una città di provincia. E’ tra vecchi container e bottiglie rotte che i due protagonisti del video trovano i materiali per costruire gli strani strumenti che caratterizzano il sound di questa canzone ad impatto zero. All’interno di una gabbia senza tempo la Gaudats Junk Band e Effenberg  attendono le invenzioni dei due scienziati per dare vita alla musica". - Gaudats Junk Band

Artista: Gaudats Junk Band feat Effenberg
Titolo: Economia Circolare
Regista: Paolo Marchetti\Carlo Carmassi
Autori testo: Stefano Pomponi (Effenberg)

Commenti