"Indie Pride" il 27 ottobre la settima edizione


INDIE PRIDE

Il 27 ottobre sul palco del Tpo di Bologna:
I'm not a Blonde, Verano, A Toys Orchestra, MarshMellow
Riccardo Zanotti, IO e la TIGRE + Cimini + I Botanici

presentano
Willie Peyote e Honeybird
Indie Pride - indipendenti conto omotransfobia, bullismo e sessismo il prossimo 27 ottobre giunge alla sua settima edizione. Sette anni come i sette colori dell'arcobaleno nei quali Indie Pride avrebbe voluto che la situazione socio-politica migliorasse, mettendo a segno alcuni goal come una legge contro i crimini d'odio nei confronti di persone omosessuali e transessuali. Oggi però nessuna legge è stata approvata ed il clima che si respira, tanto politico quanto sociale, si è oltremodo inasprito.
Oggi più che mai c'è bisogno di unirsi e fare resistenza con quello strumento che Indie Pride abbraccia dal 2012: la musica! E la musica risponde con un coro di musicisti: I'm not a BlondeVeranoRiccardo Zanotti (Pinguini Tattici Nucleari)A Toys OrchestraMarshMellow e la band composta solo per l'occasione da IO e la TIGRE + I Botanici + Cimini, a fare da cornice due esimi presentatori: Willie Peyote e Honeybird.
Più che mai quest'anno musicisti e operatori si sono uniti a Indie Pride e alla lotta a omotransfobia, bullismo e sessismo con una partecipazione ed un confronto continuativi, forti della consapevolezza che solo unendo voci e arrangiamenti la nostra musica ed il nostro messaggio potrà arrivare il più lontano possibile in quella contaminazione che i sette colori dell'arcobaleno portano con sè.  E in questa settimana edizione Indie Pride, sempre al Tpo, sarà ricco di musica ma soprattutto di sorprese, una tavolozza di sfumature a cui si aggiungeranno altri musicisti e realtà del mondo musicale ma anche associativo.

Indie Pride è l’associazione italiana attraverso cui artisti, band e addetti ai lavori del mercato musicale si uniscono per dire basta aomotransfobiabullismo sessismo attraverso la musica.
Il progetto "Indie Pride – Indipendenti contro l'omofobia" nasce nel 2012 a Bologna, sull’onda del Gay Pride Nazionale che la città emiliana ospita in quello stesso anno, dalla necessità di dare maggiore voce alle problematiche della comunità LGBT e di un sempre maggiore aumento di casi di omofobia e bullismo.
Indie Pride è un'associazione il cui obiettivo è quello di debellare bullismo, sessismo e l'omofobia attraverso la musica.

La musica, in tutte le sue forme, costituisce il principale mezzo di comunicazione per sensibilizzare e informare il più vasto pubblico. Gliartisti, quindi, rappresentano le fondamenta del progetto e dell'associazione, ne sono lo strumento attivo. Attraverso le loro canzoni, i loro testi e un comportamento etico e proattivo sono gli attori chiave per divulgare il messaggio che l'associazione vuole portare.
Il DNA di Indie Pride è l'indipendenza, un'indipendenza che consente all'associazione di operare con libertà e autodeterminazione per il raggiungimento della mission, sempre alla ricerca di collaborazioni e dialogo con realtà affini e complementari.

Apertura porte: 19 h
Biglietto: 10 euro


Info: ciao@indiepide.it
Facebook Indie Pride
Istagram Indie Pride
Website Indie Pride

Commenti