LA MUNICIPÀL "Mercurio Cromo" e date live



ESCE OGGI GIOVEDÌ 20 SETTEMBRE
 “MERCURIO CROMO”
il nuovo brano de LA MUNICIPÀL

Ascoltalo su tutte le principali piattaforme di streaming

ANNUNCIATE ANCHE LE PRIME DATE DEL PROSSIMO TOUR
5 Ottobre 2018 - Padova - CEREBRATION FEST
26 Ottobre 2018 - Segrate (MI) - MAGNOLIA
27 Ottobre 2018 - Bologna - COVO
 17 Novembre 2018 - Grosseto - FAQ
30 novembre 2018 – Santa Maria a Vico (CE) – SMAV
1 dicembre 2018 - Roma – LARGO VENUE
7 dicembre 2018 - Foggia – ALIBI
22 dicembre 2018 - Modena - OFF

LA MUNICIPÀL pubblica un nuovo brano che esorcizza la nostalgia dell’estate appena finita.
MERCURIO CROMO” è la nuova canzone del progetto di Carmine e Isabella Tundo in uscita oggi giovedì 20 settembre, su tutte le piattaforme digitali.

Mercurio Cromo” è una ballata a tinte tenui e calde, un’invocazione alla pioggia perché scenda a disinfettare ferite ancora aperte e a coprire ricordi ed errori, ma senza cancellarli del tutto perché, in fondo, vogliamo continuare a sperare che un giorno tutto possa tornare a splendere come in quel 5 agosto.

“…..E se un giorno poi ti rivedrò in mezzo al frastuono
tra gli scarichi del traffico, tra i cartellini da timbrare al terzo piano
e se un giorno poi ti rivedrò in mezzo al frastuono,
restiamo a guardarci come il 5 agosto,
guardarci invecchiare da lontano”

Nuovi romantici e sperimentatori del pop d'autore, i fratelli Carmine e Isabella Tundo sono il cuore pulsante del progetto La Municipàl, la band che ha vinto il contest del Concerto del Primo Maggio 2018.

Mercurio Cromo è un brano prodotto da iCompany, pubblicato dalla Label+ luovo e distribuito da Artist First ed è stato realizzato con il sostegno di MiBACT e di SIAE, nell’ambito dell’iniziativa “Sillumina - Copia privata per i giovani, per la cultura”

Il tour è realizzato con il contributo del NUOVO IMAIE nell'ambito del Bando di Promozione Art.7 L.93/92 Settore Audio Anno 2017. Il contributo è stato assegnato a La Municipàl quali vincitori di 1MNext2018, il contest per i nuovi artisti emergenti del Concerto del Primo Maggio di Roma.

Commenti