'Negli Occhi degli Altri' in anteprima su SHAKE il video dei GGTH


Esce oggi in anteprima su Shake 'Negli Occhi degli Altri', il video ufficiale dei GGTH - ovvero Gringo Goes To Hollywood - prodotto da Raffaele Abbate negli studi della OrangeHomeRecords di Leivi (GE).

Potrete vedere la clip al link:


Il videoclip è stato girato da Simone Cavazzoni Pederzini, in arte 'Il Regista dei Telefonini', il primo in Italia a realizzare video con il solo uso di uno smartphone, sua cifra stilistica.

I GGTH sono un duo ligure formato da Andrea 'Gringo' Guidobono (voce, chitarra, synth) e Davide 'Dave' Chioggia (batteria, percussioni, pad, cori) che hanno dato vita al progetto nel settembre del 2012. 'Gringo', reduce dall'esperienza punk rock negli SliverS, invita 'Dave' Chioggia a suonare con l'intento di creare un duo rock/blues nello stile dei Black Keys e degli White Stripes. Le prime canzoni scritte dal duo vedono nel rock americano un marcato riferimento per quanto riguarda il sound. Cantano inizialmente in inglese, ma non passa molto tempo dai primi esperimenti in italiano. Tra il 2013 e il 2014 i GGTH continuano a scrivere e a testare il nuovo repertorio dal vivo; brani che un anno dopo confluiranno nell'Ep - contenente 5 brani - registrato in una vera e propria cantina a Cavi di Lavagna (GE). Alle registrazioni hanno partecipato anche Michele Ulivi (Blue Fingers) al pianoforte e Carolina Bertazzoni al violoncello in un brano.
Nel 2016 arriva l'occasione importante: i GGTH aprono il concerto di Andrea Appino, leader di The Zen Circus al Circolo Arci Randal di Sestri Levante, durante il suo tour di 'Grande Raccordo Animale'. Successivamente fanno da open act a Giorgio Canali sempre al Randal. Nel 2017 avviene l'incontro con Raffaele Abbate che supervisiona l'Ep, offrendo un prezioso contributo tecnico ed artistico. E' così che nasce la produzione del singolo 'Negli Occhi degli Altri' alla OrangeHomeRecords, etichetta discografica sempre attenta al nuovo panorama artistico.


Chi è il regista del videoclip di 'Negli Occhi degli Altri'. Simone Cavazzoni Pederzini, in arte 'Il Regista dei Telefonini', si diploma all’APM di Saluzzo come tecnico audiovideo. Inizia il suo percorso lavorativo nel mondo della pubblicità, per poi approdare al videoclip musicale. Il Regista dei Telefonini fa di necessità virtù. È il primo, in Italia, a realizzare video con il solo uso di uno smartphone. La scelta del cellulare è stilistica: consente di girare i video in modo pratico e veloce, cogliendo dettagli altrimenti inarrivabili. Allo stesso tempo, imponendo dei limiti tecnici, favorisce la nascita di idee. Così facendo, la cifra espressiva de 'Il Regista dei Telefonini' si pone in netto contrasto con l’attuale scenario del videoclip musicale. Ad un’immagine qualitativamente sempre più “perfetta”, ma spesso vuota sotto al profilo dei contenuti, contrappone una pienezza di idee e atmosfere. Ciò che risulta dall’uso di uno strumento comune ed accessibile a tutti è un video-verità che non ricrea un’immagine vintage o di bassa qualità in modo artefatto, in post produzione, ma è realmente Lo-Fi. La fiducia degli artisti nell’estro del regista, dunque, è un elemento fondamentale di questo progetto. Esempio di tale sodalizio sono i video musicali, tra gli altri, di Supernino, Leo Pari, The Secrets, I Tristi.


Commenti