Paolo Conte "Lavavetri" anticipa “Live in Caracalla – 50 years of Azzurro”






Da oggi è in radio e nei digital store, “Lavavetri”, il nuovo  brano inedito di Paolo Conte che anticipa l’uscita di “Live in Caracalla – 50 years of Azzurro” (BMG), il nuovo disco, in uscita il 9 novembre.

Potrete ascoltare qui Lavavetri:

Paolo Conte – Lavavetri | Testo

Sì, sì, sono un uomo facile,
già, ma non è facile pensare a me
sì, sì, forse so difendermi
e se devo arrendermi decido io
rido e sorrido per ringraziare
chi si avvicina a me

qui, qui soffia il vento e sibila
in quest’alba livida tra i platani
finché una mancia illumina
la giornata pallida tra i platani
rido e sorrido per salutare
chi si avvicina a me

Sì, sì lavo i vetri e spazzolo,
lotto ad un semaforo rapido
finché la moneta rotola
sul selciato nero di pneumatici
rido e sorrido per ringraziare chi si
avvicina a me

No, no, io non sogno macchine
Sogno dolci asini e pecore
Sì, sì, sono un uomo facile
E ho un sorriso utile per vivere
mo; New
3 agosto – Roncalliplatz – Koln


Commenti