Max Dedo "Inverno Maledetto" il video con Asia Argento e Max Gazzè


MAX DEDO

DA OGGI È ONLINE IL VIDEO DEL SINGOLO
INVERNO MALEDETTO

con la partecipazione straordinaria di
ASIA ARGENTO E MAX GAZZÉ

Il brano anticipa il disco di inediti
UN POSTO VERO
in uscita il 7 dicembre

Il 5 gennaio 2019 il cantautore presenterà in concerto il nuovo album all'Auditorium Parco della Musica di Roma

Da oggi, venerdì 16 novembre, è online il video di “INVERNO MALEDETTO”, il nuovo singolo di MAX DEDO. Il video, diretto da Slim Dogs, vede la partecipazione di Max Gazzè e Asia Argento in veste di attori ed è visibile al seguente link: http://www.youtube.com/watch?v=j71-_gI2KAc
Il brano, già in rotazione radiofonica e disponibile in digital download e su tutte le principali piattaforme streaming, anticipa il nuovo disco di inediti “UN POSTO VEROin uscita il 7 dicembre (Astralmusic/Universal Music)
Inoltre, il 5 gennaio 2019 il cantautore presenterà l’album al pubblico con un concerto all'Auditorium Parco della Musica di Roma, alle ore 21.00. I biglietti per la data sono già disponibili sul circuito TicketOne

“INVERNO MALEDETTO” è un brano leggero e ritmato, ma allo stesso tempo malinconico che racconta di una donna ormai lontana: il pensiero fisso dell’autore, che viaggia nei ricordi di un amore finito con la speranza che esso dopo “l’inverno”, dopo un periodo duro, possa tornare. 
Le immagini del video, che raccontano di azzardo, soldi, donne e vizi, riflettono perfettamente il mood pulp del singolo, che trova la sua massima espressione nel finale, ispitato ai migliori film di Sergio Corbucci e Quentin Tarantino, i miti cinematografici di Max Dedo.

«Ho scelto Asia perché incarna l’immagine dello stile del brano – racconta il cantautore – La considero l’attrice più “pulp” che abbiamo in Italia, con la sua capacità di interpretare personaggi esagerati e esasperati. Invece per quanto riguarda Gazzé – continua Dedo – considero la sua partecipazione al video un po’ il regalo di Max a Max, in nome della nostra liaison artistica».


Commenti