Soul Island: "Shards" - Ascolta


Soul Island: "Shards"
Esce oggi il primo full-length del producer Daniele De Matteis aka Soul Island. 

Guarda il video di "Ocean"
Anticipato da due singoli e da diverse importanti premiere nazionali e internazionali (Clash Music, DiscobelleMusicWeekThe405DLSO) esce oggi per l'etichetta Loyal To Your Dreams il debut album "Shards" di Soul Island, nome d'arte dietro il quale si cela il producer salentino ma di base a Londra Daniele De Matteis.
“Shards” che gode della partcipazione al missaggio di Matilde Davoli, affonda radici profonde nel passato e nei sentimenti dell’artista. Parte dalla riflessione nell’osservare il frammentarsi e il diluirsi delle sottoculture anni 80-90 in stream di dati per millenials, senza dissimulare in sottofondo l’amarezza nel vedere quei contenuti perdere profondità nel vuoto frequente dei media odierni. La risposta dell’artista è un tentativo di auto-difesa e ricerca di senso che si traduce nel suono di “Shards”. Un incrocio tra il songwriting post-punk e l’electro contemporanea, ricco di soundscapes analogici e ritmi pop rivisitati. Attraverso armonie raffinate e strutture insolite l’ascoltatore fa un viaggio nel mondo interiore dell’artista tra squarci intimi e profonde emozioni acustiche, da cui il moniker. La vena nostalgica è bilanciata da una personale visione positiva in cui l’accettazione diventa riconoscimento, nuovo significato e dalle ceneri del cambiamento nascono nuove scintille. Tutto questo si riflette musicalmente nei profondi richiami compositivi tra le diverse componenti di elettronica, spesso originate da partiture di sequencing condivise che creano loop generativi.
“Shards è una collezione di canti e paesaggi sonori personali, parla di crescita e di come proteggere i sentimenti. Ogni traccia è un frammento della mia storia e dei miei discorsi interiori su cose intime, ma anche su quello che c’è là fuori. E’ tutto intessuto con arpeggi e beat analogici, fatti con strumenti che ho accumulato nel tempo”. (Soul Island)

Tracklist
1. Loser Rev
2. Bleed
3. Neon Vision
4. Ocean
5. Night Shore
6. Soul Drain
7. Perlin Time
8. Lead Out
9. Mother
Credits
Mix: Matilde Davoli & Soul Island presso Sudestudio
Mastering: Francesco Donadello presso Calyx Mastering
Partecipazioni
Matilde Davoli: Synth su ‘Soul Drain’
Andrea Rizzo: batteria su ‘Night Shore’

Link:
Spotify
iTunes
Official
Facebook

Commenti