Sanremo 2019: tutto pronto per la quarta serata


Il 69° Festival di Sanremo sta a poco a poco scemando negli ascolti, di poco, ma il 46,7% della terza serata con un dato audience in valori assoluti di quasi 9 milioni e mezzo di telespettatori di certo non è un risultato che fa urlare ad un successo incredibile, ma nemmeno ad un flop colossale, insomma un Sanremo senza infamia e senza lode dal punto di vista auditel, che risulta in share il quarto peggior riscontro degli ultimi 10 anni. Nonostante questo la De Santis in conferenza stampa continua ad essere molto positiva e felice: “Il risultato di ieri per noi è in linea con la seconda serata e registra un aumento del numero +260mila rispetto alla serata precedente, rispetto alla media degli ultimi 14 anni è più alto di tre punti. Abbiamo una media generale del 47,43% dopo le tre puntate. Sui target abbiamo la conferma di un record sui giovani, il che dimostra che il dirottamento artistico di Baglioni è perfettamente riuscito”. Tocca poi a Fasulo dare i numeri concreti: “Il picco di ascolto di 13.218.030 si ha alle 21.46 con Bisio e Raffaele sul palco. Alle 23.43 picco di share del 52,49% con Cevoli e Bisio”. La scaletta della quarta serata vede questo ordine di uscita:  Federica Carta e Shade con Cristina D’Avena; Motta con Nada; Irama con Noemi; Patty Pravo e Briga con Giovanni Caccamo; Negrita con Enrico Ruggeri e Roy Paci; Il Volo con Alessandro Quarta; Arisa con Tony Hadley; Mahmood con Gue Pequeno; Ghemon con Diodato e Calibro 35; Francesco Renga con Tony Bungaro ed Eleonora Abbagnato; Ultimo con Fabrizio Moro; Nek con Neri Marcoré; Boomdabash con Rocco Hunt; Zen Circus con Brunori Sas; Paola Turci con Beppe Fiorello; Anna Tatangelo con Syria; Ex Otago con Jack Savoretti; Enrico Nigiotti con Paolo Jannacci e Massimo Ottoni; Loredana Berté con Irene Grandi; Daniele Silvestri con Manuel Agnelli; Einar con Biondo e Sergio Sylvestre; Simone Cristicchi con Ermal Meta; Nino D’Angelo e Livio Cori con Sottotono; Achille Lauro con Morgan. Tocca poi a Baglioni dire la sua: “Il dirottamento continua e stasera si completa per il fatto che la serata sarà molto musicale e musicata. Penso che sia la serata più sorprendente, quella dalla quale ci attendiamo di più a livello musicale e di dinamicità. Sono molto soddisfatto della squadra, il dirottamento prosegue verso l’affezione del pubblico giovane. Ieri l’età media dei concorrenti di ieri era 37 anni, una sorta di miracolo per il Festival. Siamo contenti anche della parte spettacolare, stasera ci sarà Ligabue e con lui ricorderemo Guccini”, che per errore Baglioni aveva già annunciato nella serata di ieri. La Raffaele dice: “Ornella Vanoni è meravigliosa, si potrebbe fare un programma senza scalette in cui lei va e io la seguo. Mi ha fatto piacere farla incontrare con Patty Pravo. Ornella è punk”. Bisio: “Abbiamo fatto il giro di boa, siamo veramente al servizio della canzone. Volevo fare i complimenti ad orchestra e tecnici”. Baglioni chiosa: “Venditti? Ha cantato tutto da solo, io ho cercato di infilarmi nei respiri…”. E forse è stato pure meglio, aggiungiamo noi. Alla domanda del discusso compenso alla Vanoni, che a detta della stessa è venuta a Sanremo “aggratis”, Baglioni se ne tira fuori e dice: “Io non sono al corrente di trattative sui compensi”. Alla domanda del perché secondo lui alcuni artisti preferiscono partecipare solo come ospiti e non in gara, sempre lo stesso Baglioni annuncia: “La differenza sostanziale è che chi partecipa in concorso ha un’esposizione quattro volte superiore. Sono scelte individuali. Ci sono artisti che non se la sentono di gareggiare perché subiscono uno stress. Non si riesce a capire perché questo palco sia così stregato. Io e Morandi siamo stati gli ‘zietti’ di Alessandra Amoroso e con un grande conflitto d’interessi ho pensato di invitarla a Sanremo per i suoi dieci anni di carriera. L’anno scorso Il Volo era ospite e stavolta gareggia. A me piacerebbe molto un Festival così in cui tutti i gruppi manageriali allentassero certe ansie da prestazione nei confronti dei loro assistiti”. Però bisogna ricordare che lui per primo non ha mai gareggiato a Sanremo. Oltre a Ligabue non è stato reso noto nessun'altro ospite questa sera, presumibilmente perché la serata sarà in verità piena di ospiti visto che ogni cantante verrà accompagnato da un collega.

Commenti