IDA NIELSEN & THE FUNKBOTS la storica bassista di Prince in tour in Italia



IDA NIELSEN & THE FUNKBOTS

LA STORICA BASSISTA DI PRINCE 
A MARZO IN TOUR 
 TRE DATE IN ITALIA

20/03 BOLOGNA – BRAVO CAFFÈ 
(h. 22.15, info Ticket: Tel: 051.266112, Cell: 333.5973089)
21/03 MILANO – BLUE NOTE *doppio set 
(h. 21.00, Ticket price: € 32; h. 23.00, Ticket Price € 22)
22/03 VICCHIO (FI) – GIOTTO JAZZ 
(h. 22.15, Ticket price: € 15 + d.p.)

IDA NIELSEN & THE FUNKBOTS
Ida Nielsen: basso e voce
Kuku Agami: voce
Mika Vandborg: chitarra e voce
Pat Dorcean: batteria

IDA NIELSEN, la storica bassista di Prince & New Power Generation, fa tappa in Italia con la propria band Funkbots per tre date a Bologna, Milano (doppio spettacolo) e Firenze il 20, 21, 22 marzo prossimi.

“Her name is Ida and she´ll eat a bass”. A pronunciare queste parole è stato nientemeno che PRINCE.
Ida Nielsen è una bassista scoperta da Prince nel 2010. Da quel momento per la musicista la vita ha preso una strada strabiliante. Dal 2010 al 2016, data della prematura morte del cantautore, la Nielsen ha suonato sempre al suo fianco.
Ha fatto parte del gruppo  “The New Power Generation”, oltre che nella band “3rdeyegirl”, con la quale Prince ha pubblicato l’album Plectrum Electrum, nel 2014.

Quando gli chiedono come è stato suonare con Prince lo descrive  come un enorme dono e come il viaggio musicale più meraviglioso di sempre. Per Ida Nielsen avere avuto questa opportunità è stata un’esperienza di apprendimento continuo, “oltre qualunque immaginazione”. 

Dopo gli anni con Prince Ida si è concentrata sulla sua carriera da solista. Dall’uscita del suo terzo disco da solista “Turnitup” (autunno 2016) è continuamente in giro per il mondo, in tournée con la sua band The Funkbots, con cui si esibisce in uno show funk altamente energico e stracolmo di energia positiva, ritmi potenti e sottili richiami a quello che un tempo fu il suo leader e maestro.

“Time 2 stop worrying (bout the weird stuff)” è il nuovo album di Ida Nielsen. Torna con un concentrato di Funk, Hip-hop e Nu-soul in un nuovo e energico album. La sperimentazione sui suoni del basso incontra un messaggio attuale e una sonorità inconfondibile, autentica e intensa, frutto della sua pluri-identità di bassista, compositrice, strumentista e produttrice. 

Uno spettacolo carico di groove e grandi vibrazioni, un entusiasmante tributo al Funk.

Commenti