SEMrush

“Yuki O” di Angelo Sicurella - Il Lyric Video

ANGELO SICURELLA
Dopo la pubblicazione dei remix a cura di Guenter Raler e Laura Agnusdei, online il lyric video di "Yuki O"

Guarda il video
Yuki O remix su Spotify
Dopo la recente pubblicazione su tutti gli store digitali di un mini Ep contenente la title-track del suo ultimo lavoro discografico e due remix a cura di Guenter Raler e Laura Agnusdei, “Yuki O” di Angelo Sicurella diventa un Lyric video disponibile da oggi sul canale YouTube dell'artista palermitano.

Il video rappresenta la chiusura di un ciclo iniziato con la pubblicazione del suo debut da solista, il concept sulle fragilità dell’essere umano nella società contemporanea "Yuki O" pubblicato da Urtovox Records a novembre del 2017. Quasi due anni ricchi di soddisfazioni per un disco che ha raccolto gli entusiasmi della critica e per un lungo tour che si è concluso di recente con gli open act per La Rappresentante di Lista e che ha permesso a Sicurella di portare il suo live-set potente e coinvolgente su e giù per la Penisola.


“Ho scritto il disco Yuki O pensando di voler mettere nero su bianco un messaggio che si avvalesse della proprietà di essere contro ogni tipo di ghettizzazione e di emarginazione sociale, prodotti di un mondo abituato ad allevare sgomitatori sociali (come li chiamava Pasolini), con una Yuki attenta a non farsi divorare dal senso di colpa di un fallimento o dalla superficialità della velocità che oggi il mondo richiede. In questo momento, più che mai questo tema mi appare attuale e caldo, forse tra gli argomenti più discussi del pianeta. Nel caso della canzone Yuki O, il focus si stringe in una stanza, in un appartamento con un lucernario che lascia passare un fascio di luce, in cui si assiste ad una scena di abbandono, un andare senza tornare, sublimando se stessi in qualcos’altro, in una parabola del cambiamento. “Sopra di me c’è una stella che cade affogata nel cielo. Sopra di me c’è un bambino che ride e sono io.” (Angelo Sicurella)

Link
Facebook
Official

Commenti