En?gma, con il nuovo album Booriana parte anche il tour


En?gma, con il nuovo album Booriana parte anche il tour 

Buriana, tempesta, temporale, urgano. Questi i significati sottesi al titolo del nuovo album di En?gma, il nono della sua carriera e il primo dove partecipa completamente anche alla produzione musicale.
In Booriana, dal 5 aprile in tutti i negozi di dischi e digital store, scompaiono del tutto le produzioni esterne e l'artista sardo firma a quattro mani assieme a Kaizèn tutti i beat. Una tempesta dove però lo scompiglio musicale si coniuga con un ordine artistico che lo stesso MC descrive come: "Una tempesta perfetta e disco della maturità". Se Kaizèn è sempre stato presente nella discografia di En?gma, col nuovo lavoro il sodalizio è ulteriormente consolidato.
Suoni impetuosi e sconnessi confluiscono in un temporale armonioso, dove i campionamenti tornano a essere il fiore all'occhiello di tutta la produzione. Proprio le strumentali costituiscono la cifra stilistica di Booriana: un sound slegato dalle classiche atmosfere Hip-Hopcampionamenti a 360° che attingono dal crossover, al soul al funk, passando per il cantautorato con l'uso di synth e una grande varietà di batterie.
Il risultato dell'intero album è una fusione dei background musicali dei due musicisti: da un lato il cantautorato internazionale di Nick Cave e Tom Waits suggerito da Kaizèn, dall'altro il rock, il grunge e l'elettronica portati in dote da En?gma, dove poi la passione per le colonne sonore e per gli arrangiamenti orchestrali accomuna entrambi. 
Se è vero che il campionamento è una pratica tipica del mondo rap, in Booriana c'è la volontà di modernizzarlo spostando l'orizzonte dei sample dal mondo meramente black a quello dei suoni più contemporanei caratterizzati da strumenti come l'808 o tipici "sub".
Il tappeto ritmico curato a quattro mani fa da sfondo alle rime di En?gma, che alterna episodi di alto citazionismo a un'insolita irriverenza, senza tralasciare i suoi lati più conscious e narrativi. Nelle liriche di En?gma non manca la sua tipica componente mistica, lati oscuri e intimi presenti nei testi sono riferiti alla sua esperienza personale finanche ad argomenti sociali, passaggi ironici e attenzione all'attualità.  
Il parterre dei featuring rispecchia perfettamente i gusti eclettici dell'artista, che coinvolge nomi storici della scena come Inoki e Tormento, BIG come Emis KillaShade e Ghemon, ma, anche il talento di Claver Gold e rappresentanti della scena underground come Anagogia.
Registrazione e missaggio sono stati realizzati da Kaizèn nel suo K Studio di Olbia. Il master è stato realizzato presso il Wave Shuttle Studio in Svizzera da Patrick "Wave" Carinci, mix enigneer multiplatino già al lavoro con Guè Pequeno, Vegas Jones, Ernia e molti altri. 

Le prime date del tour in continuo aggiornamento:
venerdì 12 aprile - Ex Magazzini - Roma
sabato 13 aprile - Legend - Milano
sabato 4 maggio - Magazzino 47 - Brescia
venerdì 10 maggio - UniFight Fest - Firenze
sabato 11 maggio - Pedro Padova
sabato 18 maggio - Tropical - Porto Torres (SS)
venerdì 31 maggio - Fabrik - Cagliari
venerdì 14 giugno - Rap Fest - Chiari (BS)
sabato 15 giugno - secret party - Alba (CN)
giovedì 27 giugno - Portofranko Festival Castel Bolognese (RA)

VIDEOCLIP Misunderstanding

Commenti