La Maschera: al via il tour estivo




LA MASCHERA IN TOUR:
NUMEROSI FESTIVAL E
NUOVE DATE IN TUTTA ITALIA 
Parte domenica 30 giugno il Tour estivo de La Maschera, una delle band più amate dal pubblico e ricercate della scena indipendente partenopea.
Sul palco, Roberto Colella (Voce/Tastiera/Chitarra), Vincenzo Capasso (Tromba), Antonio Gomez Caddeo (Basso), Marco Salvatore (Batteria) e Alessandro Morlando (Chitarra Elettrica), daranno vita alle storie di ParcoSofia, il disco uscito nel novembre 2017 per l’etichetta Full Heads; non mancheranno ovviamente alcuni brani diventati ormai famosi di ’O Vicolo ‘e l’Allerìa, il primo album de La Maschera. 
Rientrati da poco dalla Corea del Sud, la band si prepara a suonare sul palco di alcuni dei principali festival nazionali ed internazionali tra cui il Folkest, il Giffoni, l’Home Festival di Venezia e lo Sziget di Budapest, ai quali si aggiungeranno numerose altre date sui palchi estivi di tutta Italia.

Di seguito le date già fissate:
30 giugno – Terzigno (NA)
6 luglio – Pietramelara (CE) @Lara Fest
7 luglio – Splinbergo, Friuli Venezia Giulia @FOLKEST 
8 luglio - Splinbergo, Friuli Venezia Giulia @FOLKEST
12 luglio – Bologna @Circolo La Fattoria
13 luglio – Venezia @HEME VENICE
19 luglio – Giffoni (SA), @Giffoni Music Concept
27 luglio – Sant’Arpino
3 agosto – Formia
9 agosto – San Lorenzo
10 agosto – Casanova di Carinola (CE)
11 agosto – Fragneto Monforte
13 agosto – SZIGET Festival – Budapest
18 agosto – Baia Domizia 
22 agosto – Cellole (CE)
8 settembre – Roma @Na Cosetta Estiva
(date in continuo aggiornamento)

Siamo molto contenti di questo nuovo tour che sta per partire, e che ci porterà a calcare tanti palchi, sia in Italia che all’estero – racconta Roberto Colella, frontman de La Maschera. Suonare in giro, far ascoltare la nostra musica, è la cosa più bella del nostro lavoro, e non vediamo l’ora di ripartire. Stiamo anche scrivendo nuovi brani, ma questo è un altro discorso e per ascoltarli bisognerà aspettare ancora un po’. Nel frattempo però, veniteci a trovare, ci vediamo in giro!

Commenti