SEMrush

Emmy Awards 2019 - I vincitori



Emmy Awards 2019

Come prevedibile la 71° edizione degli Emmy Awards viene stravinta da “Game of Thrones” che si accaparra (immeritatamente) quasi tutto per l'ennesima volta. Sul fronte comedy a sorpresa è invece la seconda stagione di “Fleabag” della Amazon a fare incetta di premi mentre non poteva mancare il premio come migliore attrice protagonista alla splendida Michelle Williams per “Fosse/Verdon”, ma andiamo con ordine.



Miglior Drama: “Game of Thrones”
Miglior Comedy: “Fleabag”
Miglior Attore protagonista in un Drama: Billy Porter per “Pose”
Migliore Attrice protagonista in un Drama: Jodie Comer per “Killing Eve”
Migliore Attore non protagonista in un Drama: Peter Dinklage per “Game Of Thrones”
Migliore Attrice non protagonista in un Drama: Julia Garner per “Ozark”
Miglior Attore protagonista in una Comedy: Bill Hader per “Barry”
Migliore Attrice protagonista in una Comedy: Phoebe Waller-Bridge per “Fleabag”
Migliore attore non protagonista in una comedy: Tony Shalhoub per “The Marvelous Mrs. Maisel”
Migliore attrice non protagonista in una comedy: Alex Borstein per “The Marvelous Mrs. Maisel”
Migliore Mniserie: “Chernobyl”
Migliore Film TV: “Bandersnatch: Black Mirror”
Miglior Attore protagonista in una Miniserie/Film TV: Jharell Jerome per “When They See Us”
Migliore Attrice protagonista in una Miniserie/Film TV: Michelle Williams per “Fosse/Verdon”
Migliore Attore non protagonista in una Miniserie/Film TV: Ben Whishaw per “A Very English Scandal”
Migliore Attrice non protagonista in una Miniserie/Film TV: Patricia Arquette per “The Act”
Migliore Regia in un drama: Jason Bateman, “Ozark”
Migliore Regia in una comedy: Harry Breadbeer, “Fleabag”,
Miglior Regia di una Miniserie: Johan Renck, “Chernobyl”
Miglior Sceneggiatura di una drama: Jesse Armstrong, “Succession”
Miglior Sceneggiatura di una comedy: Phoebe Waller-Bridge, “Fleabag”
Miglior Sceneggiatura di una Miniserie: Craig Mazin, “Chernobyl”
Miglior reality Show: “RuPaul’s Drag Race”

Commenti