Riccardo Sinigallia "Dudù" il video


Nuovo singolo e relativo video per Riccardo Sinigallia: Dudù che il cantautore e produttore presenta con queste parole: -"Una coppia inedita che mi inorgoglisce e mi commuove ballando durante il nostro concerto in un luogo dei sogni che poi è il nostro amatissimo Monk".

Regia / Montaggio - Dario Albertini
Fotografia - Giuseppe Maio
Produzione - Dario Albertini
con Frankino Murgia e Lori Sinigallia



Questo il Testo

Ci sembravi contenta
Ma eri triste da prima, però, Dudù
Mezze tette di fuori e la pelle più chiara
Quando decidevi tu
Ci sembravi contenta
Ma eri triste da prima, però, Dudù
Ci insegnavi a ballare
Perché nel ballo c'è quasi tutto quello che uno è
Sarà stato l'83 e a te, Dudù, ti piaceva mio padre
E anche Bowie, Bob Marley e Peter Tosh
Ci sembravi contenta
Ma eri triste da prima, però, Dudù
Pulivi casa e ridevi
Ci svegliavi e ridevi
E di notte piangevi
Le ore come bambinaia, però, Dudù
Ogni tanto io ci penso e mi risale un po' di felicità
Ma mi chiedo se magari in qualche posto
Ti ricordi pure tu
Ti ricordi Dudù?
I cuscini per i tuffi dai divani
C'eri tu, con le tue mani
Ti ricordi, ti ricordi Dudù?
Come adesso la mia inadeguatezza
C'eri tu, la tua bellezza
Ti ricordi, mi ricordo io Dudù
Mi ricordo io, mi ricordo io Dudù
Mi ricordo io, mi ricordo io Dudù
Mi ricordo io, mi ricordo io Dudù
Mi ricordo io, mi ricordo io
Mi ricordo io, mi ricordo io







Commenti