SEMrush

"Indie Pride" a Padova il 16 novembre


INDIE PRIDE SALPA DA BOLOGNA:
DESTINAZIONE PADOVA


Il 16 novembre all'Hall di Padova con Jesse the Faccio, Murubutu, la Superluna di Drone Kong e Dueditanelcuore

Un 2019 ricco di novità per Indie Pride, l'associazione italiana che lotta contro omotransfobia, bullismo e sessimo a suon di musica, che dopo l'annuncio della doppia data bolognese i prossimi 25 e 26 ottobre prende microfoni e amplificatori e si mette in viaggio verso l'Hall di Padova dove attraccherà il 16 novembre.
Sul palco dell'Hall sbarcherà per la prima volta con Indie Pride Jesse the Faccio, intimo e semplice, malinconico ma vivace il progetto solista padovano che unisce le sonorià lo-wi si stampo americano al cantautorato italiano; Murubutu il professore del rap italiano amico di Indie Pride che lo ospitò per la sua terza edizione sul palco del Tpo nel 2014; la Superluna di Drone Kong il nuovo progetto di Fabrizio "Nikki" Lavoro di Radio Deejay che, dopo la partecipazione della scorsa edizione di Indie Pride come dj, ha accolto con entusiamso contaggiante la proposta di partecipare anche quest'anno live e con tutta la band. Regina della serata e conduttrice Dueditanelcuore: sincera, spontanea, senza filtri e sempre dalla parte delle donne.

Quella con Simone Fogliata dell'Hall è un'amicizia nata in occasione del KeepOn Live Fest del 2018 poi diventata collaborazione lo scorso 24 maggio quando Indie Pride, all'interno della rassegna musicale al Parco della Musica, ha portato i lives di Maru e rovere e il talk "Il potere della musica e la responsabilità che ne deriva".
Obbiettivo di Indie Pride è combattere contro omotransfobia, bullismo e sessismo anche costruendo una rete di collaborazioni all'interno del mondo musicale e l'Hall di Padova e tutto il suo staff hanno da subito accettato l'invito a salire a bordo della lotta di Indie Pride. La rete si sta ampliando e diventa sempre più rumorosa.
 

Commenti