SEMrush

Se mi vuoi bene di Fausto Brizzi



"- Se mi vuoi bene non intrometterti nella mia vita mai più"

Una sorta de “Il fantastico mondo di Amelie” in salsa Fausto Brizzi che guarda a Frank Capra come modello è “Se mi vuoi bene” con Claudio Bisio: -"Avvocato lei non è depresso, è proprio matto, non si dorme nella vasca da bagno - Io dormo dove cazzo mi pare" nei panni di Diego, un avvocato depresso che vuole suicidarsi e riscopre il valore della vita grazie all’incontro col titolare, Massimiliano, interpretato da Sergio Rubini, di un Bazar chiamato Chiacchiere, decidendo di aiutare le persone a cui vuole bene.



Nonostante le buone intenzioni, naturalmente il disastro è annunciato come ancor più in maniera naturale tutto o quasi si risolverà per il meglio. Le intenzioni di Brizzi sono quelle di una commedia garbata ed edificante, ricca di buoni sentimenti, da classico film di Natale insomma e gli si possono perdonare anche certe inverosimiglianze narrative, che portano di conseguenza a eccessi didascalici. Ma la storia rimane debole e scontata nel suo dipanarsi, e i personaggi anche se ben caratterizzati non riescono ad avere spessore.



"- E’ una giornata strana oggi, ieri mi sono suicidato - Non deve esser stato un successone questo suicidio no?"

"- Mai fare incazzare una ex moglie con un piede di porco in mano - Questa me la segno"

"-A volte le cose che non funzionano bisogna accettarle per come sono"

"- Le persone le aiuti anche così ascoltandole.. alle persone non basta volergli bene, bisogna ascoltarle"

Commenti