SEMrush

Torna "Bologna Rock" il 7 dicembre



Il 7 dicembre al Tpo di Bologna si riaccenderanno i riflettori su un evento epocale avvenuto al Palasport di Bologna il 2 aprile 1979: il famosissimo BOLOGNA ROCK.


A celebrarlo, senza polverose riverenze ma con tanta voglia di far festa e di ridare impulso a una nuova Bologna Rock, ci saranno Confusional Quartet, I Camillas, Wind Open, NEVRUZ JOKU Official, le Sbarbine e Dino Fumaretto con le special guest di Johnson Righeira, Omar Pedrini, Andy Nevada e Billy Blade, oltre ovviamente agli Skiantos.



Il sottotitolo di questa edizione 2019 è “E stavolta gli spaghetti ce li mangiamo” che riecheggia la famosa performance che vide Freak Antoni e gli Skiantos cucinare sul palco il piatto di spaghetti più famoso della Storia della Musica degli ultimi cinque secoli.

L’evento si inserisce come ultima iniziativa dell’esposizione “Pensatevi Liberi - Bologna Rock 1979”, conclusasi a settembre presso il MAMbo - Museo d'Arte Moderna di Bologna curata, pensata e voluta da Oderso Rubini (insieme ad Anna Persiani) che, di quella scena che ha reso Bologna uno degli epicentri più energici per la controcultura a livello mondiale, è stato uno dei principali agitatori.



"Bologna Rock 2019 - E stavolta gli spaghetti ce li mangiamo" è un evento prodotto da Tpo e Panico Concerti.

Ingresso 12€

www.tpo.bo.it
www.panicoconcerti.com

Commenti